Quote latte, è polemica sulla proroga delle multe. Idv: “emendamento raccapricciante”


”Le multe si pagano, ma con la proroga chiesta dalla Lega il Governo rischia di legalizzare una ruberia e trasformarsi in un Robin Hood al contrario, che toglie agli onesti per dare ai trasgressori”. Lo afferma il Capogruppo Idv in Commissione Bilancio al Senato, Alfonso Mascitelli, che aggiunge: ”l’emendamento presentato dal Carroccio e’ raccapricciante: la scadenza delle multe sulle quote latte e’ prorogata al 30 giugno 2011, e i relativi oneri, pari a 30 milioni, sono prelevati dai fondi per le politiche sociali, la famiglia, il diritto allo studio, dai finanziamenti all’Universita’, allo spettacolo e così via. Il parere favorevole della Quinta Commissione e’ uno schiaffo in faccia agli italiani, non e’ possibile applicare ulteriori tagli lineari solo per coprire sanzioni colpevolmente procurate e far contenti i leghisti. Ormai siamo all’aperta ingiustizia sociale e per questo serve con urgenza una nuova fase, che ripristini la cultura dell’esclusivo interesse generale e rimuova la logica delle cricche. L’Italia dei Valori – conclude Mascitelli – fara’ un’opposizione di ferro alla pseudo-politica del centrodestra, sempre piu’ iniqua e clientelare”.(ANSA).

Un Commento in “Quote latte, è polemica sulla proroga delle multe. Idv: “emendamento raccapricciante””

  • Fabio G scritto il 13 febbraio 2011 amdomenicaSundayEurope/Rome 7:41

    il signor Alfonso Mascitelli, così come tante altre persone, farebbe bene ad informarsi per bene come stanno le cose, capire bene chi sono gli onesti ma soprattutto chi sono i malfattori e non pensare solo a fare contrapposizione politica

    grazie

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.