Quote latte: Eurodeputato Lega deve pagare 182 mln di euro


L’europarlamentare della Lega Nord Giovanni Robusti deve all’Agea, Agenzia delle erogazioni in agricoltura, 182 milioni di euro per la vicenda relativa alle quote latte in Piemonte che ne ha portato alla condanna in appello a quattro anni e mezzo. E’ la richiesta formulata dal pm presso la Corte dei Conti del Piemonte, Ivano Maltesi, secondo cui l’ammanco complessivo nelle casse dello Stato è di oltre 203 milioni. La parte restante dei 203 milioni, sempre secondo il procuratore, deve essere restituita dai responsabili delle sei cooperative Savoia costituite ad hoc, una dopo l’altra, per figurare fittiziamente quali acquirenti del latte prodotto in eccesso da una parte degli allevatori piemontesi. In realtà – accertarono le indagini dell’inchiesta penale – il latte veniva direttamente consegnato ai caseifici al fine di eludere il meccanismo del prelievo forzato alla fonte congegnato per far pagare le multe. Per la vicenda, lo scorso anno oltre a Robusti furono condannate altre 16 persone. L’Agea aveva quantificato in quattro miliardi e 362 milioni di euro il danno per i contribuenti – su scala nazionale – a causa delle multe pagate dallo Stato all’Unione Europea per la produzione in eccesso di latte prima e dopo l’introduzione del sistema delle quote latte ad personam.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.