Quote Latte, Hogan: “rateizzazione multe”. Confeuro: “no ad amnistie”

bovini latte 3Confeuro, la confederazione delle associazioni e sindacati liberi dei lavoratori europei, plaude alla possibilità di rateizzare senza interessi le multe per lo splafonamento delle quote latte nel 2014-2015, come annunciato dal Commissario europeo all’Agricoltura,

Phil Hogan, in occasione del salone dell’agricoltura a Parigi ha proposto alla Commissione Europea, in vista della fine delle quote latte per il 31 marzo 2015 ” di permettere agli Stati membri di rateizzare le multe di quest’anno a carico dei loro allevatori – per un massimo di tre anni e senza interessi”.

‘E’ una buona notizia per il paese e per tutti quei cittadini ignari che fino ad ora hanno pagato gli sbagli altrui – ha dichiarato il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso

“L’auspicio, spiega il numero uno della Confederazione e che in vista della fine del regime delle quote il governo vari dei provvedimenti che, in ambito nazionale, riescano a dare forza al reddito agricolo e alla qualità delle produzioni lattiero-casearie, senza che questo sia un’amnistia per chi ha sbagliato”.

Per il presidente di Confeuro ”il cambiamento passa anche dall’assumersi delle responsabilità ed è per questo e soprattutto per il rispetto dovuto a tutti quegli agricoltori che tra mille difficoltà continuano a rispettare le regole, che occorre riscuotere le sanzioni commissionate a coloro che hanno infranto le normative.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.