Quote latte: l’Italia in regola con la produzione 2011/2012


L’Italia non ha superato la quota europea di produzione di latte a lei conferita per il periodo che va dal primo aprile 2011 al 31 marzo 2012. Non dovrà quindi pagare multe alle casse dell’Unione europea per la campagna 2011-2012. Lo ha annunciato la Commissione Ue oggi a Bruxelles.
Sono comunque in aumento le sanzioni europee per il superamento delle quote latte in Europa passate dai 55,6 milioni di euro del 2010/2011 ai 79 milioni della campagna appena conclusasi. Hanno superato le loro quote di produzione Austria, Irlanda, Olanda, Germania, Cipro e Lussemburgo, nonostante l’aumento dell’1% delle quote loro assegnate proprio nella campagna 2011/2012 e Bruxelles segue da vicino la tendenza all’aumento delle produzione. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.