Quote latte: l’Italia rischia nuova condanna Corte Giustizia

bovini latte 5
L’Italia rischia di essere deferita dalla Commissione europea alla Corte di Giustizia per la mancata riscossione di questi anni delle multe per lo sforamento delle quote latte. E’ quanto apprende l’ANSA. “Rischiamo ancora una multa pesantissima – commenta il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina – la cui entità sarà stabilità dalla Corte. Continuiamo a pagare le bugie della Lega di Salvini ed è incredibile come faccia finta di nulla”. “Parlo di una forza che per anni ha promesso facili scorciatoie – aggiunge il ministro Martina -, quando il problema andava affrontato con serietà e senza fini elettorali”. “Dovrebbero chiedere scusa – aggiunge Martina – innanzitutto alla stragrande maggioranza degli allevatori che in questi anni hanno rispettato le regole e fatto sacrifici enormi. E a tutti i cittadini che rischiano di dover pagare ancora per chi ha fatto il furbo”. ”Per quello che ci riguarda in dieci mesi abbiamo fatto quello che non è mai stato fatto: chiarire una volta per tutte e senza giochetti chi deve recuperare queste risorse, farlo rispettando tempi precisi e aiutando i tantissimi allevatori nelle regole che meritano tutto il nostro sostegno”. “Ci batteremo in Europa – conclude Martina- perché le responsabilità di chi ha speculato elettoralmente su questa vicenda non ricadano su tutti gli italiani”.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.