Quote latte: niente multe nella campagna 2012/2013

bovini latte 5
Niente multe delle quote latte per gli allevatori: la produzione nazionale, nella campagna 2012-2013, è rimasta sotto il tetto dei 10.883 milioni di tonnellate assegnato dall’Ue all’Italia, oltre il quale scatta il cosiddetto splafonamento e le sanzioni conseguenti. Lo afferma la Coldiretti sulla base dei dati Agea dai quali si evidenza che il quantitativo consegnato, rettificato in base al tenore di materia grassa, è pari a 10.8715,59 tonnellate. Dopo le maggiori produzioni del primo trimestre della campagna lattiera, ricorda la Coldiretti, in cui le consegne sono aumentate di circa il 3-4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, c’é stata una lenta regressione dei livelli produttivi nei mesi da luglio ad ottobre, accelerata da dicembre a marzo. Sono le regioni del Centro Sud, assieme a Veneto, Friuli ed Emilia Romagna, ad aver garantito il contenimento della produzione, conclude la Coldiretti, mentre Lombardia, Piemonte e Trentino Alto Adige, pur diminuendola in questi ultimi mesi, sarebbero ancora fuori dalla propria quota di produzione di latte.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.