Quote latte: riaperto il tavolo con i Cobas


Riparte il dialogo tra il ministero delle Politiche agricole con i Cobas del latte. Ad annunciarlo e’ lo stesso ministro Saverio Romano: ”ho aperto un tavolo di discussione con i Cobas del latte perche’ alcuni lamentano l’inesattezza delle sanzioni loro comminate” ha detto Romano, a margine dell’assemblea di Confagricoltura, aggiungendo che ”questa nostra attivita’ di verifica portera’ alla sottoscrizione della rateizzazione e a far ritirare i ricorsi promossi”. Il primo incontro con i Cobas si e’ svolto il 6 maggio scorso. ”E’ un buon risultato per il ministero – ha sottolineato Romano – al posto di una contrapposizione sterile, dire di pagare e basta che avrebbe soltanto alimentato il contenzioso, usa chili di buon senso”. L’intenzione del ministro e’ quella di ”un provvedimento legislativo che riapra i termini di rateizzazione utilizzando buon senso e pazienza perche’ comunque c’e’ chi ha truffato ma c’e’ anche chi ha lavorato con i calli alle mani e che non deve essere trattato come un delinquente o un criminale”. ”Non posso bloccare Equitalia – ha aggiunto il ministro – ma stiamo facendo un’opera di moral suasion, fermo restando che per i furbi non ci saranno sconti”. (ANSA).

Un Commento in “Quote latte: riaperto il tavolo con i Cobas”

  • andrea scritto il 14 maggio 2011 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 20:46

    Che bell’atteggiamento da vero democristiano!! Pagare e basta senza tante storie vero?! complimenti ministro! Si sa che deve difendere i veri furbi e allora mettiamo tutto a tacere vero meglio che la il popolo non sappia cosa c’e’ sotto meglio far pagare e basta senza sentir ragioni! I veri furbi siete voi!! CRIMINALI!!!

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.