Quote latte: Russo, stop ai privilegi di pochi. Mercoledì la discussione delle risoluzioni


“L’agricoltura italiana è stata sacrificata già troppo sull’altare della difesa degli interessi di parte. La vicenda degli splafonatori delle quote latte non può e non deve più sottrarre risorse al Paese e agli agricoltori”. Lo afferma il presidente della commissione Agricoltura della Camera, Paolo Russo alla vigilia dell’esame delle risoluzioni sull’applicazione della normativa in materia di quote latte. La discussione congiunta dei documenti è prevista infatti per mercoledì 29 febbraio. “In un periodo di straordinaria crisi finanziaria nessuno vuole chiudere stalle che poi sarebbe difficile riaprire. Ben vengano quindi – precisa il presidente della commissione Agricoltura – soluzioni per scongiurare quest’eventualità, ma senza ulteriormente danneggiare l’intero sistema” “Nessuna proroga nessuna furbizia, nessun sotterfugio ma solo tutela degli allevatori che hanno sempre operato correttamente e rispetto per chi ha già pagato le multe rateizzando gli importi”. “Sono certo – evidenzia il parlamentare – che la volontà di mettere fine ad un privilegio e ad un’ingiustizia che ha già sottratto milioni di euro agli agricoltori del Nord e del Sud, verrà fuori senza equivoci e sarà chiara anche al Governo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.