Rabboni eletto presidente delle regioni AREPO

L’assessore all’Agricoltura dell’Emilia-Romagna, Tiberio Rabboni, e’ il nuovo presidente di Arepo, l’associazione che riunisce le Regioni europee impegnate nella valorizzazione dei prodotti Dop e Igp. Eletto a Bruxelles, fa sapere la Regione, rimarra’ in carica tre anni. Arepo riunisce trenta Regioni europee che rappresentano 356 prodotti Dop e Igp. Di questi, 211 sono italiani e 33 emiliano-romagnoli. ”Questi prodotti – ha sottolineato Rabboni – costituiscono il biglietto da visita dell’agricoltura europea nel mondo, l’espressione di tradizioni agroalimentari che vanno sostenute e valorizzate, specialmente oggi, di fronte al dilagare delle contraffazioni alimentari”. ”Questo incarico – ha commentato – e’ un riconoscimento dell’impegno con cui questa Regione, non da oggi, lavora per promuovere le produzioni di qualita’, il biologico, la biodiversita’. Lo ricevo con soddisfazione, ma anche con senso di responsabilita’ perche’ siamo alla vigilia di importanti appuntamenti”. Due le scadenze piu’ immediate per le Regioni di Arepo: il 17 novembre la Commissione agricoltura illustrera’ la prima indicazione di riforma della Pac, la Politica agricola comune, mentre l’8 dicembre verranno presentate le proposte dell’Europa per la riforma delle politiche di qualita’ per i prodotti agricoli. Per il 25 gennaio 2011 e’ poi stato fissato il primo incontro tra Rabboni, il Commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos e il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.