La raccolta “organica” si presenta a scuola

Nella scuola elementare di S. Anna è partita un’iniziativa di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dell’organico che avrà come fulcro SITRA, il nuovo sistema di raccolta della frazione organica già attivo nel quartiere di Sant’Anna a Verbania.
Sistema innovativo per la raccolta domestica dei rifiuti organici che ha già ottenuto l’apprezzamento da parte dei cittadini che lo hanno adottato, previene i cattivi odori, migliora la qualità e riduce i costi della raccolta differenziata.
Il futuro è nelle mani delle nuove generazioni.Per questa ragione il Consorzio Unico di Bacino di Verbania, assieme ad EPT S.p.A. di Bolzano ha deciso di portare SITRA in tour nella scuola elementare di S. Anna, per illustrare ai bambini, il nuovo sistema di raccolta domestica del rifiuto solido organico.
Lo scopo è quello di farlo conoscere a chi lo utilizzerà in futuro e di contagiare positivamente, con l’entusiasmo innato dei bambini, le famiglie del quartiere che proprio dal 1 marzo hanno iniziato a raccogliere i rifiuti con il nuovo sistema che elimina il problema dei cattivi odori prodotti dalla frazione organica.In questi giorni è partita inoltre la distribuzione territoriale dei nuovi cassonetti aerati che, grazie alla fodera in carta speciale, garantiranno condizioni igieniche ed aerobiche ottimali.
SITRA, ovvero Sistema Integrato di Trasformazione del Rifiuto Aerobico, è il nuovo sistema di raccolta del rifiuto organico domestico più efficace, igienico, pratico ed ecocompatibile, composto dal Kit domestico UMIDEO e da un cassonetto condominiale speciale e aerato. Il trespolo ecologico in legno sostituirà i vecchi secchielli di plastica non aerati.
Le buste biodegradabili saranno invece sostituite da sacchetti in carta speciale traspiranti, molto resistenti, a tenuta di liquidi, con la fondamentale funzione di tenere sospeso il sacchetto durante il suo riempimento.La porosità della carta speciale e la sospensione del sacchetto impediranno ai rifiuti organici di fermentare, prevenendo così la formazione di cattivi odori solitamente prodotti dall’organico raccolto in condizioni non ottimali di aerazione. Il sacchetto di carta speciale è a tutti gli effetti un “contenitore ecologico a perdere”, prodotto interamente in fibra vegetale (cellulosa) e quindi altamente biodegradabile, che non deve essere lavato o igienizzato come i vecchi secchielli, ma semplicemente buttato quando è pieno.Il nuovo cassonetto speciale condominiale aerato, si comporterà invece come un vero e proprio “composter su ruota”: garantirà un’ottimale presenza di ossigeno nei rifiuti organici conferiti dai cittadini nei sacchetti di carta, favorendo così una naturale evaporazione dell’acqua e un’ideale biodegradazione aerobica del rifiuto.Grazie a queste caratteristiche, SITRA garantirà un abbattimento dei costi della raccolta, il miglioramento della qualità dei rifiuti organici conferiti ed una maggiore igiene e pulizia sia a livello casalingo che condominiale.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.