Rapporto Waste Watcher: in Emilia-Romagna 1/3 ha ridotto spreco cibo

discarica-rifiutiUn emiliano-romagnolo su tre ha ridotto drasticamente lo spreco alimentare domestico: il 38% degli intervistati per il Rapporto 2014 Waste Watcher ha infatti diminuito, negli ultimi due anni, il cibo acquistato ma non consumato. L’88% degli intervistati mette poi in relazione il problema dello spreco alimentare alla questione ‘globale’, considerandolo un “problema per il pianeta”. L’81% dei cittadini intervistati in regione si dichiara ‘preoccupato’ della questione. Il clima è quindi favorevole alla introduzione, come chiesto in un appello al Governo dai due, di corsi di educazione alimentare nelle scuole. Dati che sono la dimostrazione della sensibilità che in Emilia-Romagna più che altrove si è acquisita intorno alle implicazioni dirette dello spreco alimentare, ha spiegato Andrea Segrè. Segrè è il presidente di Last Minute Market e del Comitato tecnico scientifico per il Piano di Prevenzione dei rifiuti del Ministero dell’Ambiente, e ha presentato i dati assieme al direttore dell’Antoniano di Bologna, frate Alessandro Caspoli. Lo spreco complessivo di cibo, dai campi alla filiera alla spazzatura domestico, vale complessivamente in Italia 8,1 miliardi di euro all’anno, ovvero 6,5 euro settimanali per ogni famiglia italiana, per 630 grammi circa di cibo. Lo spreco in casa è quello che incide di più, visto che quello da agricoltura o distribuzione commerciale è stimato in 2,3-2,3 miliardi. I risultati sono emersi da un panel di circa 2.000 persone intervistate in tutta Italia da Swg. Tre le curiosità c’è anche quella che i ‘risparmioni’ sono per lo più persone che non buttano cibo per necessità economiche dovute alla crisi, piuttosto che per effettiva educazione al ‘risparmio di cibo’. Mentre, d’altro canto, visto che alcune delle domande a cui gli intervistati hanno risposto vertevano anche sugli orientamenti politici, si può dedurre che gli spreconi sono decisamente ‘bipartisan’. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.