Redditi agricoli: De Castro, sostanziale tenuta per l’Italia


Nell’ultimo anno i redditi degli agricoltori italiani “sono rimasti sostanzialmente stabili al pari di quanto accaduto mediamente in Europa”. Commenta così, Paolo De Castro, presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, i dati diffusi oggi da Eurostat relativi al reddito degli agricoltori europei. “Certamente – aggiunge De Castro – se si guarda ai nostri principali partner comunitari, la tenuta dei redditi nazionali (+0,3%) non è molto incoraggiante. Germania, Francia e Spagna vedono infatti aumentare i loro rispettivamente del 12, 4 e 2,5%. Ad essere mancata nel nostro Paese è stata quella inversione di tendenza necessaria a recuperare le importanti perdite degli ultimi anni. Mentre l’Europa agricola, dal 2005 a oggi, ha guadagnato circa un terzo del proprio reddito, l’Italia ha perso il 6% della sua ricchezza. Eppure il nostro patrimonio agroalimentare è sempre più apprezzato dai consumatori”. Per il presidente di Commagri è quindi “necessario e urgente intervenire su due fronti: una politica nazionale più attenta ed efficace, e una Pac ‘robusta’ sotto il profilo delle risorse, ambiziosa nei contenuti e in grado di garantire sostenibilità economica oltre che ambientale”. Un impegno – conclude De Castro – “che porteremo avanti con responsabilità nei prossimi mesi e che, si auspica, venga affiancato da un progetto organico di politica agricola nazionale che punti alla crescita competitiva degli agricoltori”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.