Reggio Emilia: Agrea risponde sui presunti ritardi dei pagamenti

“Stupisce il tono della presa di posizione delle Organizzazioni professionali agricole Confagricoltura, CIA e COPAGRI di Reggio Emilia.” Con queste parole Nicodemo Spatari, direttore di Agrea, l’ organismo pagatore regionale, interviene sui presunti ritardi dei pagamenti dei contributi agroambientali del Programma di sviluppo rurale. “La situazione, in Emilia – Romagna, – spiega infatti Spatari – è in linea con quella delle altre Regioni italiane; ovunque si registrano ritardi che non sono imputabili a problemi interni ad Agrea. L’entrata in vigore del Sistema Integrato di Gestione e Controllo, introdotto a livello comunitario e che viene gestito a livello nazionale, ha allungato i tempi anche per l’esigenza di superare le numerose “anomalie” che sono emerse e che bloccano i pagamenti. Tutto questo dovrebbe essere a conoscenza delle Organizzazioni degli agricoltori, costantemente coinvolte nella valutazione in tutte le iniziative che stiamo ponendo in essere per superare le problematiche denunciate. Siamo certamente disponibili a continuare la discussione per individuare elementi di criticità e formulare proposte in grado di accelerare i pagamenti; respingiamo invece una posizione che attribuisce i ritardi ad un unico soggetto costretto a gestire problematiche che nascono altrove e che si ripercuotono in sede locale.”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.