Regioni, soddisfazione per intesa decreto ‘Pac’

agricoltura generica2“Sul decreto Pac, Politica Agricola Comune, fondamentale per affrontare anche la questione del settore lattiero-caseario, abbiamo raggiunto un’intesa, concordando alcune modifiche con il Ministero delle Politiche Agricole, registrando la volontà di tutti di pervenire ad una stesura del provvedimento concorde e unanime. E’ un risultato molto importante che consenta al mondo agricolo di partire con il piede giusto”.

Lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, esprimendo soddisfazione per il lavoro svolto dalla commissione politiche agricole. “Via libera anche al Piano Assicurativo Agricolo 2015. – conclude Chiamparino – dove ha prevalso il senso di responsabilità di tutte le Regioni e le province autonome nonostante i tempi strettissimi”.
“Con questo provvedimento diamo certezze agli agricoltori in un passaggio delicato come quello dell’applicazione della nuova Pac” afferma il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina dopo l’approvazione, da parte della Conferenza Stato Regioni, dell decreto che completa il quadro normativo nazionale di attuazione della riforma della Politica agricola comune fino al 2020 per i pagamenti diretti, che valgono per l’Italia circa 27 miliardi di euro.
“Non è la riforma che avremmo voluto – aggiunge Martina – ma dobbiamo impiegare al meglio tutte le risorse che abbiamo a disposizione soprattutto per la tutela dei redditi degli agricoltori. Ora siamo al lavoro per semplificare: entro marzo vogliamo essere pronti con la prima domanda per gli aiuti precompilata online. Per 700mila aziende significherà rendere semplice come un click la dichiarazione per i fondi europei, tagliando il peso burocratico e restituendo tempo alle imprese”.

Il nuovo provvedimento – sottolinea il Mipaaf – modifica ed integra il decreto del 18 novembre 2014, completando le norme su attività agricola, agricoltore in attività, mantenimento delle superfici agricole, attività minima su quelle naturalmente mantenute, calcolo del valore dei diritti all’auto e alcuni adempimenti connessi al greening.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.