Ribollita toscana

ribollita
Ingredienti per 4 persone:

un cavolo nero (quelli dalle foglie arricciate)
una manciata di erbette (bietole piccole), anche se alcuni puristi non le vogliono
metà di un cavolo verza
300 g. di fagioli cannellini secchi
2 patate
2 zucchine (se di stagione)
2 carote e 2 coste di sedano
2 pomodori maturi privati della pelle e dei semi oppure due pelati inscatola
1 cipolla
la parte bianca di un porro
pane toscano senza sale raffermo a piacere
olio d’oliva extra vergine, possibilmente toscano e dal gusto intenso q.b.
pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
sale q.b.

Preparazione

La sera prima mettete in ammollo i fagioli cannellini; la tradizione raccomanda l’acqua piovana, noi vi suggeriamo di usare l’acqua purificate delle moderne brocche, tipo Brita.
Lessate i fagioli in acqua, e tenete l’acqua di cottura. Rosolate la cipolla tritata in un po’ d’olio. Poi pulite e lavate le altre verdure, tagliatele a pezzetti e fatele sudare nel soffritto di cipolla per circa 10 minuti. Unite l’acqua di cottura dei fagioli cannellini e metà dei medesimi; riducete in purea i rimanenti ed uniteli anche loro al resto. Aggiustate di sale e spolverate con il pepe, e fate cuocere a fuoco moderato per un paio d’ore.
Al momento di servire disponete fette di pane in una pentola e bagnate con la zuppa di verdure, rimettete il tutto sul fuoco portando ad ebollizione, e fate bollire per 10 minuti.
Servite la ribollita completandola con un filo d’olio ed una macinata di pepe, e a piacere con dei cipollotti freschi affettati, non sorprendetevi ci stanno benissimo.

Curiosità:
La ribollita è un piatto principe della cucina toscana, si tratta di una ricca zuppa di verdure in cui non mancano il cavolo nero ed i fagioli cannellini, che viene successivamente arricchita con fette di pane raffermo (ovviamente il famoso pane sciapo toscano), e cotta una seconda volta, da cui viene il nome “ribollita“. Ve la suggeriamo in questa stagione perché nulla ritempra meglio di una zuppa calda, e perché essendo vegetariana condita solo con olio d’oliva extra vergine e ricca di verdure è adatta per recuperare gli eccessi delle feste, anche se non particolarmente ipocalorica, ma ovviamente si deve considerare un piatto unico.

Ricetta dal sito:

http://www.buttalapasta.it/articolo/cucina-toscana-la-ribollita/13055/

Un Commento in “Ribollita toscana”

Trackbacks

  1. Ribollita toscana | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.