Rieti “Cuore piccante” dal 28 al 31 agosto

peperoncinofestivalIl 28 Agosto parte la quarta edizione di “Rieti Cuore Piccante”, Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino. E le principali piazze e le vie del centro storico di Rieti si preparano a trasformarsi in suggestivi “set” sui quali si susseguiranno gli appuntamenti di quello che è uno degli eventi gastronomici più attesi dell’anno.
Oltre 100 stand, una magnifica Mostra con 400 varietà di peperoncini Capsicum Annuum di tutto il mondo per una manifestazione sempre più internazionale come testimonia la presenza di Ghana, Honduras, Messico, Sri Lanka, India, Ungheria, Sud Africa e Perù, Paesi ospiti dell’edizione 2014.
“Questa edizione – sottolinea Stefano Colantoni, Presidente dell’Associazione organizzatrice dell’evento – si preannuncia davvero interessante e stimolante grazie ad un ricco programma che spazia dalla gastronomia alla cultura, dagli show cooking ai convegni sulla salute, dalla ricerca e sperimentazione all’intrattenimento. Quattro giornate per dimostrare come questo prodotto unico possa riuscire ad essere “un artista a tutto tondo” e un protagonista non solo della tavola ma di tanti altri aspetti del vivere quotidiano ”.
Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati dell’oro rosso della tavola che a Rieti, da giovedì 28 a domenica 31 agosto, potranno godere di una full immersion tra gli stand espositivi dove sarà possibile degustare e raccogliere informazioni sul prezioso capsicum e, soprattutto, visitare una mostra unica al mondo che raccoglie una selezione di 400 varietà di peperoncino provenienti da ogni angolo del pianeta. Da quelli più comuni ai più rari ed esotici, in un viaggio fatto di colori, profumi e sapori allestito mirabilmente sotto le imponenti volte del Palazzo Papale.
Per chi volesse conoscere un numero più alto di varietà, per l’occasione il Centro Sperimentale dell’Università di Perugia “Carlo Jucci” apre ai visitatori il Campo Catalogo reatino (Rieti, via Comunali, 43 – ore 9,00/11,00 ore e 17,00/19,00) nelle giornate di venerdì 29, sabato 30 e domenica 31. Una passeggiata sul campo per poter ammirare e fotografare ben 4000 varietà di peperoncini di tutto il mondo.
E sempre in tema di ricerca e sperimentazione ricordiamo i consueti e attesi momenti convegnistici, (presso l’Auditorium di Largo Alfani) per fare il punto sulle grandi potenzialità del capsicumAttesa la presentazione prevista venerdì alle 18,30 del Peperoncino Sabino, la nuova varietà coltivata nella Piana di Rieti. Il convegno sarà occasione per discutere e analizzare prospettive e lavori in vista di Expo 2015 e valutare il metodo scientifico in grado di misurare la piccantezza del peperoncino. Il giorno successivo, alle ore 18,45, con l’incontro “Peperoncino… che passione” si affronta il delicato tema del controllo igienico – sanitario e degli attuali metodi per proteggerlo dalle malattie ma anche dalle frodi sanitarie. Rimanendo in ambito salutistico torniamo a giovedì con la presentazione del libro “La Salute e il Peperoncino” (ore19,30). Si chiude domenica 31 con un convegno (ore 18,30) dedicato agli aspetti economico-commerciali del peperoncino: “Peperoncino… un’opportunità. Sviluppo della filiera nazionale dalla produzione al commercio”.
Ma i 4 giorni di “Rieti Cuore Piccante” offriranno spazio anche a musica, spettacolo, sport, arte e gastronomia. Fittissimo il programma degli eventi dove, intorno al Palazzo Papale, si snoderà un percorso fatto di concerti, mostre fotografiche e di pittura (con artisti internazionali), concorsi gastronomici, laboratori, spettacoli con artisti nazionali e esteri. E quest’anno anche un’opportunità in più: quella di conoscere una Rieti segreta e sotterranea attraverso la partecipazione a visite guidate che si succederanno per tutte e quattro le giornate.
“E’ ovvio che le migliaia di visitatori hanno come obiettivo principale quello di assaggiare le tante varietà di peperoncini presenti – conclude Colantoni – ma l’organizzazione ha voluto ancora una volta compiere uno sforzo importante per fare della manifestazione un evento certamente divertente ma anche con un forte connotato culturale e dare l’occasione ai visitatori di conoscere una città antica e bella come Rieti”.
“Rieti Cuore Piccante” si conferma quindi centro pulsante di cultura e intrattenimento per esaltare un prodotto che vanta milioni di estimatori. Amanti della sua piccantezza e peculiarità che ne fanno un protagonista assoluto delle tavole di tutto il mondo. Ingrediente principe di tanti menu realizzati dagli chef di tutti i continenti che ne conoscono e apprezzano le straordinarie potenzialità in cucina. E sarà proprio la serata di cooking show organizzata da Enogà e dal Pastificio Martelli, in collaborazione con lo chef Elia, a offrire una gustosa dimostrazione di quanto il peperoncino possa valorizzare ogni piatto. L’appuntamento con Enogà è per venerdì 29 alle ore 21,00 presso l’Auditorium Largo Alfani (retro Palazzo Comunale) per degustazioni speciali con abbinamenti di pasta e peperoncino.
Quindi da segnare in agenda l’incontro a Rieti, a partire da giovedì 28 agosto ore 17,30 con l’inaugurazione presso Largo Mariano Vittori, Palazzo Papale di questa quattro giorni tutta dedicata a Sua Maestà il Peperoncino.
Il Programma intero della manifestazione è consultabile su: http://www.rieticuorepiccante.eu e su Facebook Riericuorepiccante
Rieti Cuore Piccante è organizzata dalla Associazione Peperoncino a Rieti con la collaborazione dell’Accademia Nazionale del Peperoncino, degli enti locali, Camera di Commercio, Confcommercio Rieti e FENACOM della Regione Lazio e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.