Rifkin: il consumo di carne è la seconda causa del cambiamento climatico

”La produzione e il consumo di carne sono la seconda causa del cambiamento climatico. E tristemente nessuno dei leader mondiali dei 191 Paesi membri delle Nazioni Unite ne parla, parlano di edifici di trasporti, e nessuno ha preso provvedimenti sul consumo di carne; e’ vergognoso”. Lo ha affermato Jeremy Rifkin, l’esperto Usa di energie rinnovabili e presidente di Foundation on Economic trends, in una videointervista all’ANSA in occasione del recente think tank promosso da ‘Barilla Center for food and nutrition’ a Milano. ”Ora stiamo coltivando foraggio per animali, e non cibo per gli uomini. Il 40% delle colture del mondo – ha aggiunto Rifkin – vanno a foraggio per la nutrizione animale; cosi’ i ricchi mangiano una bistecca al giorno, mentre i poveri non hanno accesso all’autosufficienza per sfamare le loro famiglie”. Per frenare il cambiamento climatico che secondo l’esperto Usa ”e’ gia’ in atto, e ci troviamo nel mezzo”, occorre ”sviluppare un approccio piu’ ecologista in agricoltura, e ridurre la manipolazione genetica”. A tavola, ha auspicato Rifkin, ”dobbiamo creare una nuova dieta, e abbiamo bisogno della dieta mediterranea, che basandosi sul maggior consumo di frutta, verdura, olio e cereali, e’ piu’ sostenibile. L’Italia – ha concluso – rappresenta un esempio, dobbiamo prendere la cucina italiana e portarla nel mondo. Sarebbe questo un modo per lottare, dalla tavola, contro i cambiamenti climatici”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.