Riforma Pac: Cia, dal Parlamento Ue primo passo importante

UE Parlamento2
“Un primo importante passo per una riforma che risponda adeguatamente alle esigenze degli agricoltori”. Così il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi ha commentato l’approvazione, da parte della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, degli emendamenti relativi alla nuova Pac 2014-2020. “Non possiamo che apprezzare il lavoro svolto dagli eurodeputati e in particolare quello del presidente della Commissione Paolo De Castro. Gli emendamenti votati, peraltro a grande maggioranza, cambiano totalmente -ha aggiunto Politi- l’impianto originario della riforma Pac predisposto dall’Esecutivo Ue. La maggior parte degli emendamenti erano stati sollecitati dal mondo agricolo italiano e sostenuti dal governo”. “Ovviamente, il voto della Commissione di Strasburgo – ha avvertito il presidente della Cia – è soltanto l’inizio, seppur significativo, di un cammino ancora lungo e difficile. Il confronto, il cosiddetto ‘trilogo’, tra Parlamento europeo, Consiglio e la Commissione Ue si presenta complesso. I problemi da risolvere, d’altronde, restano molti, a cominciare dal nodo del bilancio comunitario, la cui approvazione è condizionante per la nuova Pac. In questo contesto assume grande rilevanza il vertice dei capi di Stato e di governo che si terrà il 7 e l’8 febbraio”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.