Riforma Pac: Ciolos apre a più flessibilità sul greening

La Commissione europea, su proposta del commissario all’agricoltura Dacian Ciolos, apre in favore di una maggiore flessibilità e semplificazione sulla proposta di riforma della politica agricola comune (Pac) per quanto riguarda il greening: ossia l’aiuto europeo che Bruxelles vuole destinare all’inverdimento dell’agricoltura europea. Le nuove piste per rilanciare il dibattito sono state riunite dall’Esecutivo Ue in un documento al Consiglio dei ministri e al Parlamento europei. “Il documento contiene una serie di aperture – riconosce il ministro per le politiche agricole, Mario Catania – tra cui l’esenzione sulla diversificazione delle colture nell’ambito del greening per le piccole aziende non solo fino a tre ettari, come nella proposta, ma fino a 10 ettari, e il negoziato non è finito. Vediamo se possiamo fare qualcosa di più”. Comunque per l’Italia, “10 ettari significa tirar via tutte le Pmi – la media aziendale è di 8-9 ettari – in particolare del Mezzogiorno, che non avrebbero più la necessità di introdurre la misura”. Nel testo, Bruxelles sottolinea l’importanza che il greening abbia – a determinate condizioni – un impatto globale sulle aziende agricole in Europa. Per questo la Commissione – tra le piste possibili – suggerisce anche la possibilità di riconoscere “l’equivalenza” tra misure agro-ambientali certificate e già applicato nell’ambito degli interventi per lo sviluppo rurale (il secondo pilastro della Pac) con quelle sull’inverdimento che la Commissione vuole introdurre a livello della produzione agricola (il primo pilastro della Pac). Un ulteriore elemento di flessibilità – importante per l’Italia – la possibilità di estendere la definizione di “pascoli permanenti” in quanto zone di inverdimento, ad aree dove sono presenti anche arbusti e piante che rafforzano la biodiversità e lottano contro l’erosione del suolo. I ministri dell’agricoltura dell’Ue si confronteranno oggi a Bruxelles proprio sul ‘greening’ e le apertura di Ciolos. (ANSA).

Un Commento in “Riforma Pac: Ciolos apre a più flessibilità sul greening”

Trackbacks

  1. Greening: i commenti di De Castro e Bruni | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.