Rilancio delle produzioni per ridisegnare il futuro sardo

A Cagliari è stata presentata dall’assessore regionale competente, Andrea Prato, una piattaforma di interventi per sostenere l’agricoltura in un momento di grande difficoltà, che traccia una road map che comprende 13 azioni per il rilancio delle produzioni e delle filiere. I presidenti di Cia, Coldiretti e Confagricoltura hanno già annunciato che se non ci saranno risposte concrete su questi punti entro settembre si passerà ad una mobilitazione di piazza per costringere il Consiglio regionale ad occuparsi di agricoltura. La prima azione annunciata dall’assessore riguarda un disegno di legge, approvato in Giunta il 29 luglio scorso, che prevede un contributo in regime di de minimis per i produttori di latte che potranno usufruire di 4 centesimi di euro al litro, per coloro che delegano la commercializzazione del latte di qualità alle organizzazioni di categoria (Cia, Coldiretti e Confagricoltura). Complessivamente vengono stanziati 5 milioni di euro. Per il comparto cereagricolo, invece, si va verso i contratti di filiera con 1,250 milioni annui, mentre alle aziende suinicole si darà la possibilità di accedere agli aiuti per l’erosione della peste suina africana. Altri interventi sono previsti per l’accesso al credito, per la filiera del latte, delle carni, dell’ortofrutta e del vino. Infine sono all’ordine del giorno anche misure per la semplificazione e snellimento delle procedure e per gli eventi calamitosi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.