Rinnovato il contratto pesca, +7,2% retribuzione

E’ stato sottoscritto oggi il rinnovo del Ccnl per il personale imbarcato a bordo delle navi da pesca tra Federpesca e Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila Pesca. Ne danno notizia le organizzazioni sindacali, soddisfatte dell’intesa raggiunta che prevede novità economiche e normative per i prossimi tre anni. L’incremento medio della retribuzioni è del 7,2% del minimo monetario garantito, mentre l’aumento del valore mensa ai fini previdenziali è del 10%; inoltre, è stata innalzata dal 70 all’85% l’anticipazione mensile del minimo monetario garantito (oltre 150 euro lordi), mentre il costo mensile per il fondo sanitario è di 10 euro al mese per ogni marittimo imbarcato. L’intesa, oltre alla creazione di un fondo sanitario integrativo a carico delle imprese a partire dal 1 gennaio 2013, prevede nuovi strumenti di flessibilità di lavoro contrattabili a livello di marineria con indennità distinte dal sistema retributivo alla parte; l’inserimento dei responsabili della sicurezza a livello territoriale; la concertazione tra le parti sulle deroghe all’attività di pesca nelle giornate festive; l’incremento delle ore di permesso retribuito per la formazione professionale; la definizione di orario di lavoro notturno. “Abbiamo fatto un altro passo importante e positivo verso la modernizzazione di un comparto che ne ha estremo bisogno – commenta Guido Majrone, segretario generale della Uilapesca – che è stato possibile raggiungere grazie all’impegno unitario del sindacato”.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.