Riso Basmati 100% italiano grazie a Coldiretti e Riso Gallo

riso 4Il riso Basmati ora parla italiano. E’ 100% made in Pianura padana quello presentato oggi da Coldiretti e Riso Gallo e vuole rappresentare una risposta, frutto della ricerca agronomica promossa insieme Sis (Società Italiana Sementi) e Fir (Filiera Italiana Riso), al record di importazioni di riso (+74%) nel primo semestre 2016. “Mai così tanto riso straniero in Italia, con le importazioni che nel 2015 hanno fatto segnare il record storico, ben 219,4 milioni di chili” lamenta Coldiretti sulla base di un’analisi dei dati Istat sul commercio estero.

L’Italia, sottolinea ancora Coldiretti, è leader nella produzione di riso in Europa con 227.329 ettari seminati che rappresentano il 55% del totale comunitario, ma la filiera risicola italiana soffre un forte squilibrio produttivo e commerciale determinato soprattutto dalle importazioni sconsiderate di riso lavorato provenienti da Paesi che operano in regime Eba a dazio zero, in particolare la Cambogia e Myanmar. “Proprio per sostenere un mercato molto importante per la nostra economia – continuano Coldiretti e l’azienda Riso Gallo – arriva il primo riso aromatico tutto italiano per garantire gusto e sicurezza in tavola ai consumatori”. Tradizionalmente la coltivazione di riso si sviluppa principalmente in cinque regioni: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Sardegna, oltre ad altre superfici interessanti presenti in Calabria e Toscana. Le aziende produttrici di riso sono circa 4.100 con una filiera che assicura il reddito di oltre 10.000 famiglie tra occupati ed imprenditori. Il valore al consumo del riso italiano supera il miliardo di euro con una produzione agricola nazionale che si aggira intorno ai 550 milioni di euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.