Riso: Confagri, in calo prezzi e vendite

riso 6
Cresce la preoccupazione per l’andamento negativo del mercato del riso, con prezzi in calo del 25% rispetto a luglio e vendite ridotte da parte dell’industria di 60mila tonnellate rispetto allo stesso periodo del 2012. Tra le cause l’aumento delle importazioni a dazio zero dai Paesi asiatici meno sviluppati, come la Cambogia che negli ultimi 9 mesi ha più che raddoppiato il suo export sul mercato europeo e il calo dei consumi interni da cui non si salva nemmeno il riso. A lanciare l’allarme è la Confagricoltura, che il 16 ottobre ha convocato la propria Federazione nazionale risicoltura per fare il punto della situazione di mercato. Per poter reggere le attuali difficoltà di commercializzazione, intanto, fa sapere Confagri, da questa campagna consorzi e cooperative hanno deciso di operare all’interno di un contratto di rete, per coordinare le rispettive attività di vendita, monitorare con continuità l’andamento del mercato. Secondo Confagri serve una strategia di vendite graduali, scaglionate in tempi e quantità, condizione necessaria per sostenere i prezzi, ma anche per favorire accordi contrattuali con l’industria che consentano di redistribuire in modo più equo il reddito tra produttori e trasformatori.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.