Riso: Martina, battaglia Coldiretti è giusta, la combatteremo

Ministero_agricoltura”La vostra battaglia del riso è giusta, aiutateci a costruire alleanze con gli altri Paesi europei per vincerla”. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, sceso in strada a via XX Settembre davanti al suo dicastero per parlare direttamente ai risicoltori e alle mondine della Coldiretti, venuti da tutta Italia per manifestare contro le importazioni selvagge di riso asiatico. ”L’Italia c’è, il ministero pure – ha sottolineato Martina, attorniato dalla mondine con cappello di paglia – faremo tutti insieme la nostra parte per vincere e sarà una delle priorità del semestre di presidenza italiana in Ue”. Il ministro ha quindi ricevuto una delegazione della Coldiretti guidata dal presidente, Roberto Moncalvo, e nel colloquio ha assicurato il proprio impegno nella difesa e nella tutela della produzione risicola italiana, ricordando come l’Italia sia stata promotrice nei mesi scorsi, a livello comunitario, di un documento con cui veniva sollevata tale problematica, che coinvolge anche altri Stati membri. ”Attualmente – ha detto Martina – l’Italia è impegnata in un’iniziativa a Bruxelles, con altri Paesi europei, per l’attivazione della clausola di salvaguardia contro le importazioni a dazio zero. Gli uffici del Mipaaf, in collaborazione con il ministero dello Sviluppo economico, a tal proposito stanno lavorando per predisporre un documento tecnico sull’impatto di tali importazioni che sarà pronto entro la fine della prossima settimana e che poi sarà presentato alla Commissione europea”. Martina ha, infine, ribadito la piena disponibilità a lavorare con l’intera filiera per nuove norme sul mercato interno, per la tracciabilità e l’etichettatura. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.