Romano incontra i pastori sardi. Lavoriamo a interventi in Dl sviluppo

”Stiamo lavorando a una norma per interventi al settore che dovrebbe andare nel dl sviluppo. In altri tempi sarebbe gia’ stato dichiarato lo stato di crisi”. Questo il commento del ministro delle Politiche Agricole Saverio Romano alla fine dell’incontro con le delegazioni del movimento dei pastori sardi e del ‘forcone’ siciliano, oggi al Ministero. Dopo un sit in dei pastori davanti al Ministero, Romano ha infatti incontrato alcuni di loro, mentre la protesta fuori e’ continuata. Sul tavolo la questione ”debitoria, la pressione fiscale e quella contributiva che – spiega il ministro – espone 980 mila aziende del comparto”. In particolare per i pastori sardi e’ grave ”la questione del prezzo del latte” che e’ ritenuto in ogni caso ”un problema congiunturale che la riguarda la vendita di un prodotto a un prezzo non competitivo e non redditizio”. Alla fine dell’incontro il ministro e’ sceso in strada, su via XX Settembre, dove ha incontrato gli altri pastori che nel frattempo ancora manifestavano: ”Sappiate che il ministro – dice rivolgendosi a loro – e’ dalla vostra parte. A giugno non verro’ in Sardegna perche’ prima voglio portarvi un risultato. Infatti – prosegue Romano – ho parlato con l’assessore e abbiamo visto che possiamo fare alcune cose con il piano di sviluppo rurale”. I pastori rivolgendosi al ministro lo hanno messo in guardia chiedendogli di portare a casa dei risultati perche’ ”il vento del Nord Africa – dicono – sta venendo anche da noi”. Infine il ministro si e’ detto disponibile e ha lanciato una sua idea: ”una tratta agricola, una specie di tratta ‘sociale’, per la Sicilia e la Sardegna affinche’ il prezzo dei trasporti non incida su quello finale. Ma – conclude – la norma piu’ importante rimane la sdebitazione per consentirvi di stare in piedi sul mercato”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.