Rotta in Piemonte la trattativa sul prezzo del latte

bovini latte 1 Fumata nera al tavolo regionale per il prezzo del latte alla stalla. La trattativa si e’ rotta, nella tarda mattinata, per la distanza delle parti, e la conseguente impossibilita’ di un’intesa tra gli industriali e i produttori, convocati dall’assessore Mino Taricco. La delegazione della Coldiretti, tuttavia, ha deciso di non abbandonare gli uffici dell’assessorato ”perche’ – sostiene un portavoce – ci sono le condizioni per arrivare a un’intesa e il tavolo va riconvocato subito”.
Le proposte degli industriali ”sono irricevibili e di fronte a questo atteggiamento e’ impensabile continuare il confronto” afferma Pierangelo Cumino, presidente della sezione latte di Confagricoltura Piemonte “perche’ le attese degli allevatori sono decisamente altre. Chiediamo un prezzo equo che tenga conto dei costi di produzione, attualmente di 35 centesimi al litro, che gravano sugli allevatori”. La Confagricoltura piemontese nei prossimi giorni incontrera’ gli iscritti alla sezione lattiero-casearia per ”avviare una serie di iniziative di mobilitazione nell’estremo tentativo di pervenire a un accordo che assicuri continuita’ all’attivita’ di allevamento”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.