Sagra dei cecapreti numero 22

La settimana di ferragosto rappresenta, come ogni anno, il culmine dell’estate e del periodo tradizionalmente dedicato alle vacanze. Ma anche chi resterà in paese avrà modo di passare delle piacevoli serate grazie all’iniziative della Pro Loco. Per quanto riguarda l’ appuntamento, il primo di agosto ci sarà la tradizionale sagra dei cecapreti ( strozzapreti), giunta alla sua XXXII° edizione. I festeggiamenti culmineranno con un concerto di musica da ballo. La manifestazione, viene organizzata con la collaborazione del Comune di Villa S. Stefano e con il patrocinio della dell’Assessorato al Turismo della Regione Lazio , sempre all’insegna della riscoperta delle tradizioni culinarie antiche , proprie della Ciociaria, ma soprattutto del paese ciociaro.
I Cecapreti ( STROZZAPRETI ) è un antico e tradizionale piatto locale. Esso consiste nella preparazione, fin dal mattino, da parte delle massaie locali, dei tradizionali cecapreti fatti con farina di grano duro, uova e acqua, tutti prodotti genuini e naturalmente locali, mentre altre massaie si danno da fare per preparare il sugo per il condimento, fatto con pomodori e con carne locale.Dopo la cottura i cecapreti vengono conditi con il sugo, spolverizzati con dell’ottimo formaggio locale e distribuito ai numerosi presenti. Il tutto in un’atmosfera di festa rallegrata da musica dal vivo con balli in piazzaLa sagra dei “CECAPRETI” rinasce sempre ad opera della Pro Loco nel lontano 1984 e trae le sue origini dall’antica “LIBERANZA DI AGOSTO” .Nei verbali di consiglio della comunità del 1643 (archivi comunali) si legge “Nella prima settimana di agosto si dovrà erogare all’aperto un piatto di cecapreti alla popolazione presente” , epoca in cui era forte l’esigenza di ritrovarsi in un luogo aperto per divertirsi.
Così ogni anno nello scenario di largo Biasini Genesio, contornato da un suggestivo e bellissimo panorama che si affaccia sulla Valle dell’Amaseno, viene fatto rivivere a tutti i presenti, un’atmosfera che ci riporta lontano nel tempo, quando alla popolazione, che durante la prima settimana di agosto amava passare le serate all’aperto, gli veniva offerto un piatto di cecapreti.Ogni anno le difficoltà non sono certe poche, ma l’Associazione Turistica Pro Loco, con tenacia e voglia di riuscire, lavorando proficuamente in sinergia con l’Amministrazione Comunale, è sempre in grado di raggiungere l’intento prepostesi, realizzando così ogni anno una festa che aggrega e concede svago e distrazione a grandi e piccini.Ogni edizione della sagra dei cecapreti, richiama una moltitudine di turisti, amanti della buona cucina genuina e del buon vino locale. La sagra è diventata per Villa S. Stefano il simbolo dell’allegria, della collaborazione e della voglia di socializzare.
Programma:
ore 15,30 : preparazione dei tradizionali cecapreti
ore 16,30 : apertura mercatino di prodotti vari (info 3286551547)
ore 20,30 : inizio distribuzione dei cecapreti e della bufaletta
(spezzatino di carne di bufala) con verdura con tanto vino
ore 21,00 : spettacolo musicale con il gruppo “ gasperino e la sua band”
ore 22,30 : 5° edizione del premio provinciale “ pro loco” –
ore 23,00 : 2° parte dello spettacolo musicale “ gasperino e la sua
band”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.