Sale Marasino (Bs): pesa 594 Kg la zucca vincitrice

L’obiettivo è stato centrato, il record è stato battuto: una zucca di 594 chilogrammi, coltivata nel Bresciano da Davide Moretti arrivato anche secondo con 580 kg, ha sbaragliato la concorrenza a Sale Marasino, sul lago d’Iseo, nella ‘Sfida nazionale della zucca’ organizzata nell’ambito della manifestazione ‘Sale in zucca-Festival della tradizione locale’ in collaborazione con il Club Maspiano che da 28 anni porta qui l’unica tappa italiana del Campionato mondiale di pesatura della cocurbitacea. Il Guinness si aggira sugli 800 kg. A sfilare nel piazzale del Municipio per il faccia a faccia con la bilancia, l’esemplare che si è avvicinato più dei precedenti alla soglia dei 600 chili. A gran sorpresa – pareva il favorito – Gabriele Bartoli, di Novellara (Reggio Emilia), è arrivata terzo con 580 kg. In questa edizione si voleva superare il peso record dell’edizione 2010: ben 507 chili. Soddisfazione anche per i residenti nella zona: un coltivatore bresciano, di Zone, si è aggiudicato il premio della zucca più bella, tonda e colorata, simile a quelle americane. E c’é stata pure una zucca eliminata perché bucata. Nata grazie ai semi di un esemplare arrivato dalla Toscana che pesava 47 chili, dal 1983 ad oggi la competizione ha visto crescere in maniera esponenziale il peso delle cocurbitacee giganti in gara: 53 chili, 69, 154, negli anni Novanta si superarono i 200 chili per poi arrivare, nel 2001, ai 300. Fino alla mezza tonnellata dello scorso anno. Quarantuno sono stati i concorrenti attuali che si sono candidati a detenere lo scettro di ‘Re della zucca’ per quest’anno: sono arrivati da Lombardia, Veneto, Emilia, Umbria e Piemonte. E di certo non è stato facile trasportarli, questi mega esemplari: abbandonata l’ipotesi di un carrello della spesa, le mega zucche sono state trasportate sui camion, imbragate, e sistemate sul piazzale del Comune di Sale Marasino. Dalle prime quattro zucche classificate, verranno quindi estratti i semi venduti per la rassegna 2012, “anche se non è scontato si possa ottenere lo stesso risultato”, spiega Sergio Moretti, del Club Maspiano, detentore di sette titoli e secondo classificato all’edizione 2010 con un esemplare da 504 chili. Da guinness anche i visitatori, che si attestano intorno ai 15 mila. Il segreto per tentare di crescere una mega zucca? Terreno non argilloso e ben lavorato – consiglia Coldiretti -, almeno 70 metri quadrati di spazio, protezioni antigrandine, irrigazione frequente, niente foglie in eccesso. E se, di norma, le zucche si conservano per diversi mesi, anche in casa, se in luogo asciutto e non troppo freddo, quelle giganti, è meglio non portarsele in appartamento: solo per una servirebbe quantomeno una stanza, e nemmeno piccola. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.