Salgono le quotazioni del Grana, stabile il Parmigiano Reggiano


Quotazioni ancora in recupero per il Grana Padano che, nell’ultima settimana di marzo 2011, ha messo a segno aumenti tra 5-10 centesimi a seconda delle varietà. Lo riporta l’Ismea, precisando che i prezzi medi all’origine evidenziano rincari congiunturali dello 0,8% per il Grana stagionato 4/12 mesi e superiori allo 0,5% per le altre varietà; prezzi stabili, invece, per la quinta settimana consecutiva, per il Reggiano. Le dinamiche produttive dei due formaggi grana, in base ai dati diramati dai relativi Consorzi di Tutela, indicano per il Parmigiano Reggiano un aumento della produzione in tutte le province del comprensorio. I dati di produzione a tutto di febbraio evidenziano un aumento su base tendenziale del 4,4% per un totale di 523.993 forme prodotte; per il Grana, invece, la produzione è stata di 810.912 forme, con una aumento del 6,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Segni di cedimento infine nell’ultima settimana di marzo, evidenza l’Ismea, nella quotazione dello zangolato sulla piazza di Modena con il valore a 2,55 euro/kg allineato alla quella di Parma; a Mantova la quotazione è a 2,70 euro/Kg, portando a 0,15 centesimi la differenza tra le piazze emiliane e lombarde.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.