Salumi italiani Dop in degustazione alla Commissione Ue

E’ stato un successo di pubblico e di gusto, la prima delle tre giornate di presentazione e degustazione dei salumi italiani nel cuore del ‘Berlaymont’, il quartier generale della Commissione europea a Bruxelles. Al percorso degustativo dell’iniziativa ‘Salumiamo 2011′, dove vengono presentati 19 salumi sui 36 che possono valersi della Denominazione d’origine e indicazione geografica protetta Ue, hanno oggi partecipato oltre 400 tra funzionari ed esperti. Il tutto è frutto della collaborazione tra l’Istituto valorizzazione salumi italiani (Ivsi) e l’Istituto salumi italiani tutelati (Isit) e l’Ufficio Ice di Bruxelles. Quest’ultimo, in gestione transitoria, terminerà il primo gennaio 2012 il suo impegno in favore delle imprese, in quanto il progetto di Agenzia, sostitutiva dell’Ice, di cui si era parlato, non si è ad oggi concretizzato. Il percorso degustativo, permette di accedere alle informazioni su ogni alimento relativo al territorio, ai processi di produzione e nutrizionali, prima di gustare i prosciutti Dop San Daniele, di Modena e di Toscana, la Mortadella Bologna Igp, i salumi Piacentini Dop, la Bresaola della Valtellina Igp, lo Speck dell’Alto Adige Igp, i salumi calabresi, fino al Culatello di Zibello Dop. “E’ un’iniziativa dei Consorzi di tutela, ha detto Gianluigi Ligasacchi dell’Isi, che si sono uniti per fare sinergia, per far meglio conoscere le nostre eccellenze, in quanto l’Unione fa la forza”. Il presidente dell’Associazione industriali delle carni (Assica), Lisa Ferrarini, nel lanciare l’iniziativa ha fatto una fotografia del comparto particolarmente rassicurante: “nel 2010 una crescita delle esportazioni di prodotti della salumeria del 13,2% per un fatturato di 972,4 milioni di euro (+13,2%). Nel 2011 l’Assica dovrebbe superare il miliardo per il suo export”. Nicola Levoni, presidente dell’Ivsi, ha sottolineato che “le recenti analisi dell’Istituto nazionale alimenti e nutrizione, confermano il trend di miglioramento nutrizionale dei prodotti simbolo della tradizione italiana”. Per Levoni, oggi “i salumi italiani hanno ridotto il contenuto di grassi ma anche di sale: quest’ultimo del 4% per la coppa e del 47% per la pancetta”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.