Salute: Commagri, più frutta anche in “bevande fantasia”

Parere favorevole al decreto salute relativo all’innalzamento al 20% della percentuale della frutta contenuta nelle bevande analcoliche, ma con due condizioni: estensione della norma anche alle bevande “di fantasia” che si richiamano a contenuti di frutta, e immediata applicabilità della norma. Questo in sintesi, il parere espresso dalla Commissione agricoltura della Camera. Per i deputati, l’articolo 8 del provvedimento dovrà prevedere “una fase transitoria di quattro mesi” per permettere la commercializzazione delle bevande prodotte anteriormente alla data di entrata in vigore della norma e quindi non rispondenti ai nuovi requisiti. “Nell’ottica della tutela della salute del consumatore ma anche in quella della promozione delle produzioni italiane – spiega il presidente della commissione, Paolo Russo – abbiamo sollecitato il Governo a far si che la norma si applichi anche alle bevande con denominazione di fantasia che in qualche modo richiamino la frutta”. “In più – aggiunge – abbiamo evidenziato la necessità dell’immediata applicabilità della disposizione”. “Il tutto – sottolinea il deputato del Pd Nicodemo Oliverio – è in linea con quanto stiamo sostenendo da tempo e con i contenuti del testo unificato delle proposte di legge cui ha lavorato la Commissione agricoltura per giungere ad una più completa disciplina della materia”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.