San Lorenzo, il vino le stelle…

stelleLorenzo fu uno dei sette diaconi di Roma, dove venne martirizzato nel 258 durante la persecuzione voluta dall’imperatore romano Valeriano. La Chiesa cattolica lo venera come santo. Ggi come oggi, il 10 agosto, data del suo martirio e’ divenuta la NOTTE DELLE STELLE, in concomitanza con il periodo dell’anno in cui questo fenomeno diventa maggiormente visibile. E’ proprio cosi’? E come si festeggia la notte di san Lorenzo che tra l’altro e’ ormai a livello nazionale l’evento calici di stelle
San Lorenzo, la notte dei desideri che si ripete, con le stesse attese ,anche se gli occhi all’insu’ in questo agosto 2013 sarebbe meglio puntarli tra lunedi’ 12 e martedi’ 13 . Infatti se dalla fine di luglio fino al 20 agosto, le perseidi vengono attraversate dall’orbita terrestre creando una vera e propria pioggia meteorica, il picco di visibilità si concentra intorno a lunedi’, con una media di circa cento di scie luminose visibili ad occhio nudo e a tutte le ore. La cometa che ha generato questo sciame è la Swift-Tuttle, il cui ultimo passaggio al perielio è stato nel 1992, e il prossimo sarà nel 2126. Le meteore che noi possiamo osservare sono particelle rilasciate durante le orbite passate della cometa. Per la storia, le prime osservazioni dello sciame delle Perseidi vennero fatte dai Cinesi nel 36 d.C.
Le Perseidi sono popolarmente chiamate “Lacrime di San Lorenzo” in quanto in antichità il momento di picco si collocava intorno al 10 agosto, anche se si è spostato appunto nel corso dei secoli di circa due giorni in avanti. Nuvole a parte, si prevedono condizioni ottimali, visto che la luna tramonta nelle prime ore della notte e i consigli sono sempre gli stessi: cercare luoghi possibilmente poco illuminati; e volgere lo sguardo a nord-est. Quindi e’ preferibile l’entroterra anche se ad essere supergettonate da sempre sono le spiagge..In Emilia Romagna, rituale l’appuntamento sulla spiaggia libera di Cervia, con il più grande spettacolo pirotecnico della Riviera Adriatica”. Mentre a Fornio di Fidenza c’e’ una vera e propria Sagra di San Lorenzo, e Gatteo di Forli cesena vede la Festa Patronale di San Lorenzo nella Corte del Castello Malatestiano tra musica e gastronomia romagnola.
Anche perche’, sempre il 10 agosto, si celebra il mondo dell’enogastronomia ma soprattutto del vino con Calici di stelle , un calendario ricco di eventi di ogni tipo, dalle degustazioni alle visite guidate, dai menu a tema proposti dagli chef alle rievocazioni storiche, dalle passeggiate notturne ai trekking urbani, musica, mostre, mercatini, cinema e teatro, da vivere nelle splendide cornici delle cantine socie del movimento turismo del vino o nella piazze delle Città del Vino , e gli eventi si prolungano fino alla domenica. Se volete saperne di piu’ www.movimentoturismovino.it e www.cittadelvino.it

Un Commento in “San Lorenzo, il vino le stelle…”

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.