San Valentino: da peperoncino a pistacchi, i cibi’stuzzicanti’

peperoncino2Dal peperoncino, affermato alleato dell”ars amatoria’, al sedano, ma anche il finocchietto selvatico o il pistacchio di Bronte: sono tanti i prodotti della terra che contribuiscono a rendere piu’ ‘stuzzicante’ la cena di San Valentino. E’ quanto afferma l’associazione agrituristica Terranostra della Coldiretti che ha censito in una ricerca i protagonisti di una tavola adeguatamente ‘stimolante’ per il ‘tete a tete’ di San Valentino. Sono molti – sottolinea Coldiretti – i prodotti della campagna che da nord a sud del Paese vengono considerati come elisir naturali dell’amore. Dalla Sicilia importanti virtù arrivano dal finocchietto selvatico che sprigiona un sapore ‘catturante’ e dal pistacchio di Bronte, esaltato, fin da tempi antichi per i suoi stuzzicanti poteri. Da non dimenticare poi il sedano, popolarmente conosciuto perchè esercita un’azione stimolante sulle ghiandole surrenali e contiene sostanze che servono da richiamo olfattivo per la riproduzione. C’è poi per la Puglia – continua Coldiretti – il cinipi, verdura simile alla cima di rapa, incrocio tra cicoria e asparago e il verrùch, insalata verde leggermente amarognola, di dimensione ridotta rispetto alla norma ma che sprigiona un potere eccitante. Per avere Cupido come alleato – prosegue Coldiretti – si può anche tentare con il brodo di giuggiole, un liquore dolce ottenuto per infusione dei piccoli frutti del giuggiolo, una pianta molto diffusa nei cortili del Veneto e della Romagna. E per i più coraggiosi anche i tradizionali aglio e cipolla che sono considerati alternativa naturale al viagra di cui contengono componenti simili al principio attivo. Molti di questi prodotti – conclude la Coldiretti – si trovano nei piatti serviti dagli agriturismi, scelti quest’anno per il ‘tete a tete’ di San Valentino da centomila innamorati in cerca di intimità. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.