SANA “off”: degustazioni e laboratori a Bologna nel segno del benessere e della natura

Dalle prove trucco e i corsi gratuiti di make up naturale, al campionato nazionale di pizza bio, dalle degustazioni e gli apertivi per gli adulti, al laboratorio di orto per i più piccoli. Da sabato 8 settembre, con l’apertura di Sana, la principale vetrina italiana del biologico e del naturale organizzata da BolognaFiere, saranno decine e decine gli appuntamenti ai padiglioni di viale Aldo Moro e nel resto della città, all’interno del programma di SANA Off, all’insegna del benessere e del rispetto per la natura.
L’ora della prima colazione, sabato 8, scatta alle 8.30 e prosegue fino alle 11, con pasticceria e caffè rigorosamente bio, cioè realizzati senza pesticidi, diserbanti e altre sostanze chimiche di sintesi e senza ogm (organismi geneticamente modificati). A servirla sarà il Caffè Letterario Carracci Fava, che metterà a disposizione anche un dietologo per sciogliere dubbi e offrire consigli (v. Manzoni 2/f, Bologna, tel. 051 6569411). E’ solo uno dei tanti appuntamenti proposti da SANA OFF, il ricco programma di
iniziative promosse da Ecobio Confesercenti in occasione di SANA che coinvolgerà città e provincia di Bologna e proseguirà fino al 15 settembre (l’intero programma di SANA Off è consultabile alla pagina
http://www.ecobio.bo.it/page_1/index.php). Sempre sabato, nella piazza coperta di Sala Borsa (in Piazza Nettuno, a Bologna), SANA OFF ha in calendario l’inaugurazione di una originale mostra fotografica sulle
produzioni biologiche in Emilia Romagna. Si proseguirà, ancora sabato, con il laboratorio per bimbi Happy Horto “costruisci il tuo orto e portatelo a casa” , alle 17, al Centro Natura (via degli Albari 6, Bologna, tel. 051 235643), dove alle 18.30 sarà presentato anche il libro Il giardino della natura (annessa una busta di semi biologici di “bellissimi fiori”) con l’autore Gianumberto Acinelli a svelare le meraviglie del misterioso mondo degli insetti che vivono tra le nostre piante. Per tutto il giorno, invece, a Iaçai Bellezza Bio, ci si potrà sbizzarrire in prove trucco gratuite con make up naturale certificato (ore 10-20 v. Santo Stefano 23/d, Bologna, tel. 051 232422).Trucchi e prodotti di bellezza bio e naturali protagonisti anche in Fiera, nei corsi dedicati al make-up nelle giornate dell’ 8, 9 e 10 settembre, sia mattino che pomeriggio (padiglione 35, stand A23-B24). Applicazioni dimostrative saranno precedute da presentazioni di prodotti ecologici e biologici certificati, privi di parabeni, siliconi, petrolati, ogm, coloranti e profumi sintetici, Peg e Nickel. Tutti i corsi sono a ingresso
libero su prenotazione, fino ad un massimo di 20 persone. In particolare, gli appuntamenti del primo giorno si rivolgono espressamente a professionisti e make-up artist, l’indomani a responsabili di punti vendita e, solo l’ultimo giorno, a semplici appassionati del trucco (per informazioni e prenotazioni tel. 0331 634039).
Tra le ospiti più note dei questa ventiquattresima edizione di Sana, le
tuffatrici Francesca Dallape’ e Tania Cagnotto, prima italiana ad aver
conquistato una medaglia mondiale ai tuffi, e la pallavolista Francesca
Piccinini, attualmente in forza alla nazionale femminile. Sabato e domenica
ci sarà anche la showgirl Elisabetta Gregoraci, mentre l’attrice Eleonora
Brigliadori, sabato 8, in sala Preludio, alle 14.30 presenterà il progetto
“Testimonial a impatto zero”, dedicato alle piccole e medie imprese
italiane.
SANA sarà occasione di ritrovo per la comunità vegana, i vegetariani che
rifiutano di mangiare non solo carne epesce, ma anche i prodotti derivati da
animali, come uova, latte e formaggi. Tra gli artisti, fotografi,
giornalisti e compositori mobilitati per il Vegan ok expo 2012
(www.expo.veganok.com) sarà presente Paola Maugeri, che presenterà il suo
libro “La mia vita ad impatto zero” (sabato 8, ore 17.30). E domenica 9,
alle 15.30, presentazione ufficiale delle finalità e delle modalità
associative della neonata Associazione Vegani Italiani.
Ma domenica 9 settembre, già dalla mattina, saranno in campo anche i
fuoriclasse della Nip, la Nazionale italiana pizzaioli, per il campionato
nazionale di pizza bio (padiglione 34, stand B/21 – B/29 – B/22). Presso
l’area Nip troveranno spazio anche le pizze vegan (senza carne, uova e
derivati del latte), quelle prive di glutine e la Kamut-pizza, con farine
alternative.
Il pomeriggio di domenica sarà presentato il libro “Kamut – 60 ricette per
conoscerlo e utilizzarlo al meglio” scritto da Antonella Scialdone ed edito
da Calderini (Gruppo Sole24 Ore). Pasta fresca e couscous, pane e pizza,
torte e biscotti, ma anche seitan fatto in casa e pasta madre. Tante idee
per conoscere e utilizzare al meglio questo speciale cereale, derivato
dall’antico grano Khorasan, che risalirebbe alle antiche civiltà del Medio
Oriente (ore 16, padiglione 33, stand C19).
Ancora domenica, con inizio alle 15 (Sala Allegretto), il medico Domenico
Tiso, esperto di nutrizione e Presidente di ASAS (Associazione per la Salute
correlata all’Alimentazione e agli Stili di Vita), terrà un corso, a
ingresso libero, di consapevolezza alimentare, organizzato in collaborazione
con You Can Group, che aiuta a migliorare la conoscenza del cibo e dei suoi
effetti sulla nostra salute. Ogni giorno, spiega Tiso, abbiamo almeno cinque
occasioni per investire nella nostra salute: una per ogni pasto e spuntino,
ogni volta che mangiamo o beviamo qualcosa. Duemila occasioni l’anno in cui
possiamo fare scelte in funzione di una corretta alimentazione. E così, ecco
le raccomandazioni a favore del consumo di cibi freschi, pasta al pomodoro e
basilico, insalate di farro e orzo, frutta di stagione, alimenti biologici,
fino a suggerire, per gli alcolici, l’uso bicchieri alti e stretti che ci
indurrebbero a bere meno.
Lunedì 10 settembre, organizzato da Ecobio Confesercenti in collaborazione
con Federbio, sarà poi di scena un minicorso di “La caffetteria biologica”:
poche regole e semplici attrezzature per preparare caffè, cappuccino, latte
vegetale, tè, tisane e cioccolato in tazza, dolcificante naturale, tutto
rigorosamente bio (ore 14.30/16.30 – Sala Vivace, Centro Servizi). Martedì
11 toccherà invece a cocktail biologici, centrifugati di frutta e verdura,
frullati e bibite, aperitivi, digestivi e “sorsi di salute”: all’arte di
preparali e abbinarli con le pietanze del pranzo (ore 14.30-16.30, Sala
Vivace, Centro Servizi).
Accanto ai convegni di taglio scientifico di SANA Forum, infine, non
mancheranno piacevoli occasioni per degustazioni di alimenti biologici e
vini bio senza solfiti (l’intero programma è consultabile alla pagina
http://www.sana.it/convegni/_convegni/2012-09-08).

Tags:

Un Commento in “SANA “off”: degustazioni e laboratori a Bologna nel segno del benessere e della natura”

Trackbacks

  1. SANA “off”: degustazioni e laboratori a Bologna nel segno del … – Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.