Sardegna: Coldiretti, crollano le prenotazioni in agriturismo

Calo delle prenotazioni negli agriturismo sardi di oltre il 60 per cento rispetto al 2010: la flessione riguarda i visitatori italiani, mentre regge il mercato estero soprattutto grazie ai voli low cost. Sono i dati diffusi questa mattina dalla Coldiretti su un campione di circa 130 attività sulle oltre 800 strutture presenti in Sardegna. “Tutte le province – ha detto il presidente regionale della Coldiretti, Luca Saba – hanno avuto dei cali importanti. Un dato molto significativo: da 15.662 notti registrate al nostro centro prenotazioni al giugno del 2010 si è passati a 5.700 notti nello stesso periodo di quest’anno”. Problema trasporti nel mirino. “La differenza è netta – ha ricordato Saba – quando non c’era il problema dei traghetti gli italiani la facevano da padroni. L’anno scorso c’é stata una netta flessione. Nel 2012 ci aspettavamo almeno una tenuta. E invece registriamo un ulteriore calo”. A subire il decremento maggiore è stata la provincia di Cagliari: dalle oltre 7000 prenotazioni di due anni fa si è passati alle poco più di duemila di questa stagione. Ma il grafico sull’andamento delle prenotazioni in tutta la Sardegna é implacabile: la differenza tra le colonne del 2010 e del 2012 e quella del 2012 è nettissima. “Una situazione molto difficile – ha concluso Saba – stiamo parlando di un mercato che sino al 2010 era in continua ascesa”. La provenienza degli ospiti: gli stranieri hanno raggiunto gli italiani. E’ il segno, secondo Coldiretti, che almeno i voli low cost funzionano.
Una guida di quaranta pagine, diffusa per ora in cinquemila copie, per far conoscere meglio gli agriturismo dell’isola. E’ l’iniziativa presentata questa mattina da Terranostra e Coldiretti Sardegna: informazione, ma anche un tentativo di reagire alla crisi di prenotazioni che, come denunciato dagli stessi vertici dell’organizzazione, sta attraversando il settore da due anni a questa parte. Per centotrenta aziende una scheda dettagliata con l’indicazione del numero di camere e coperti, dei servizi a disposizione e della vicinanza ai principali monumenti e luoghi di interesse dell’isola. “Il comparto agriturismo – hanno spiegato stamani i vertici della Coldiretti – costituisce in Sardegna un’attività che permette all’impresa agricola multifunzionale di acquisire un importante valore aggiunto esaltando le proprie capacità sul piano produttivo, culturale e ambientale”. La guida sarà diffusa anche nei circoli dei sardi all’estero e negli aeroporti. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.