Sciopero tir: mugnai, pane e pasta a rischio blackout

Pane e pasta a rischio nell’arco di 48 ore se non verrà ripristinata la normalità del trasporto su strada. A paventarlo sono i mugnai, “fortemente preoccupati” per gli effetti della protesta dei tir. “Gli scioperi determinano nel settore molitorio conseguenze particolarmente gravi tenuto conto del funzionamento e dell’organizzazione logistica degli impianti molitori” dice infatti Umberto Sacco, presidente dell’ Associazione industriale mugnai. “La mancata movimentazione dei mezzi in uscita potrebbe comportare in tempi rapidi (24 o al massimo, 48 ore) un fermo produttivo con le conseguenze negative che questo comporterebbe sia per l’industria molitoria, sia per i suoi clienti come industria della pasta, la dolciaria e la panificazione industriale e artigianale”. Italmopa, l’associazione dell’industria molitoria, auspica quindi “il rapido ripristino di una situazione di normalità”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.