Scongiurato rischio perdita fondi Ue: Agea, in 6 mesi pagate domande per oltre 1 mld


E’ stato conseguito l’obiettivo congiuntamente fissato tra Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura, e regioni per evitare il disimpegno degli importi stanziati dalla Unione europea nello Sviluppo rurale. Ne da’ notizia Agea, sottolineando che mai prima d’ora si era arrivati a spendere le risorse disponibili per lo sviluppo rurale. Dall’inizio di giugno a fine dicembre 2010, Agea ha pagato 1.044 milioni di euro (di cui 568 di quota comunitaria Feasr) agli agricoltori delle regioni italiane. Il presidente Agea, Dario Fruscio, a giugno aveva proposto una convenzione con le regioni per accelerare l’esame delle domande, nel rispetto della normativa vigente, al fine di evitare il rischio di dover restituire soldi a Bruxelles. ”Cosa – osserva Fruscio – che sarebbe stata catastrofica per l’agricoltura italiana, in un frangente congiunturale molto difficile”. Per quanto riguarda invece i pagamenti della domanda unica – conclude Agea -, a domani risulteranno pagati 1 miliardo e 705 milioni di euro. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.