Scoperta la “frode del merluzzo”. Il 40% è etichettato male

Il 40 per cento, o quasi, del merluzzo che viene acquistato sul mercato e’ etichettato male, in modo che il consumatore non ha la certezza se cio’ che mangia e’ un ‘merluccius capensis’ o un ‘merluccius hubbsi’, o se si tratta, come in realta’ e’ piu’ spesso, di ‘merluccius merluccius’. All’inizio, gli investigatori hanno pensato che si trattasse di un errore di etichettatura, pero’ hanno notato che le specie africane meno costose, vengono etichettate spesso come europee o americane, piu’ costose, e quasi mai invece succede il contrario. Ecco perche’ ora sono convinti che si possa trattare di una vera e propria ‘frode’. Un gruppo di ricercatori provenienti da Spagna e Grecia ha analizzato il DNA di questi pesci in entrambi i paesi arrivando agli stessi risultati. Il lavoro e’ stato pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry. Gli scienziati hanno analizzato 93 pacchetti di merluzzo fresco e di vari marchi alimentari congelati in diversi supermercati tra il 2004 e il 2006. Dal confronto tra cio’ che e’ stato scritto sull’etichetta e quello che ha rivelato il DNA, e’ emerso che il 31,5 per cento dei lotti indicano male il nome scientifico del merluzzo o l’origine. Lo studio, ripetuto nel 2010 con altre 18 partite di pesce, ha trovato che le cose sono peggiorate perche’ questa volta il 38,9 per cento di quello analizzato non corrispondeva all’etichettatura. “Questa frode ha dei benefici solo per coloro che vendono il prodotto o gli intermediari, ma non i pescatori o produttori dell’Africa, i cui salari bassi probabilmente sono dovuti al prezzo piu’ basso del merluzzo nel Continente”, ha spiegato Eva Garcia Vazquez del Dipartimento di Biologia Funzionale di Oviedo, co-autore dello studio. Garcia Vasquez ha sottolineato che la qualita’ del merluzzo e’ simile, ma anche che “il consumatore ha il diritto di conoscere la specie che mangia e la sua origine”. La normativa prescrive che le etichette su scatole o pacchetti di pesce, sia fresco che surgelato, indichino, tra le altre caratteristiche, il nome scientifico della specie, il suo nome commerciale, il metodo di produzione e l’origine.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.