Scoperto il gene che da’ sapore alle fragole

fragola Joly inviata da CIVSe dopo aver morso una fragola, il frutto ci sembra meno dolce e buono del solito possiamo attribuire la colpa alla genetica, secondo un nuovo studio condotto dall’Andalusian Institute of Agricultural Research and Training pubblicato su BMC Genomics. La ricerca ha scoperto che il sapore distintivo delle fragole e’ collegato ad un gene specifico presente solo in alcune varieta’ del frutto. Si tratta del gene FaFAD1 che controlla un composto volatile del sapore chiave chiamato “gamma-decalattone”.Il composto attribuisce alla fragola una caratteristica che il palato umano descriverebbe come fruttata o zuccherina. Le fragole che non producono il gamma-decalattone sono quelle meno saporite che non posseggono il gene FaFAD1. Questo libera un enzima – desaturasi degli acidi grassi – che avvia la produzione del composto, innescando la maturazione di frutti come susine, albicocche, pesche, ananas e, ovviamente, fragole. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.