Selenella, la patata al selenio, festeggia le sue prime 10 candeline

Festa di compleanno in casa Selenella: la patata arricchita al selenio compie 10 anni. E’ stato un decennio vissuto nel segno della qualità e della tradizione quello dell’unica vera patata di marca esistente sul mercato nazionale, e con l’origine 100% italiana nell’etichetta; un decennio che ha reso il brand, prodotto dal Consorzio delle Buone Idee, il vero sinonimo di patate in Italia, tanto da riuscire a conquistare la fiducia di circa 3.200.000 consumatori.
“Nell’anno celebrativo del nostro decimo anniversario – sottolinea Alberto Zambon, presidente Consorzio delle Buone Idee – posso affermare con grande orgoglio che il bilancio è molto positivo: dai 40-50mila quintali di patate con cui siamo partiti nel 2000, oggi ne produciamo e commercializziamo 300-350mila all’anno per la sola Selenella. Le previsioni di mercato, inoltre, sono più che buone in quanto, a causa della carenza del prodotto a livello europeo che ha trascinato anche il prodotto italiano, quest’anno si è verificato un incremento del prezzo del 20% per cui, per il prossimo anno, prevediamo di aumentare la produzione di Selenella, stando sempre attenti alla qualità e alle nuove varietà da immettere sul mercato”.
Certificata da una filiera sicura e priva di ogm, Selenella, viene prodotta con tecniche che limitano al minimo l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi (fertilizzanti ed antiparassitari), il che, oltre ai vantaggi per l’ambiente e per gli operatori, consente di ottenere produzioni con un ridotto livello di residui chimici. Il Consorzio, inoltre, attraverso il processo di tracciabilità e controlli pre e post raccolta del prodotto, è in grado di garantire un elevato standard qualitativo.
Selenella infatti unisce alla qualità fatta di gusto e proprietà nutritive rilevanti, l’esclusività del selenio, principale nemico dei radicali liberi, i pericolosi artefici dell’invecchiamento cellulare che sta alla base di tanti effetti degenerativi. Assunto ed elaborato naturalmente dalla pianta a partire da una semplice fertilizzazione, il microelemento è presente nei tuberi in forma estremamente biodisponibile per la sua migliore funzionalità. In particolare, attraverso controlli rigorosi Selenella garantisce al consumatore un livello minimo di selenio di 9 microgrammi per 100 grammi, una quantità pari al 33% del fabbisogno giornaliero (consumando una porzione pari a 200gr di patate).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.