Selex Ali’ : territorialita’ che sconfigge la crisi

Tre nuovi punti vendita per un totale di 95 supermercati attivi nel 2011, un fatturato di quasi 800 milioni di euro con una crescita del + 4,4% a parità di struttura e del + 8,3% rispetto al 2010, una quota di mercato in Veneto del 14%; 2.828 dipendenti di cui 145 nuovi assunti solo nell’ultimo anno.
Questi i numeri resi pubblici da Francesco Canella, presidente del gruppo Alì Supermercati (associato al Gruppo commerciale Selex) che li ha così commentati: “In questo momento congiunturale molto difficile e nonostante la crisi attanagli tutti i settori economici Alì ha chiuso in crescita anche il 2011. Per reagire alla crisi enfatizzeremo l’offerta dei prodotti italiani e locali, ecosostenibili e che garantiscono sicurezza e rispetto dei nostri valori di professionalità. Abbiamo chiuso il 2011 con 95 punti vendita, prefiggendoci di portarli a 100 entro la fine del 2012”.
Alì Supermercati significa oltre 40 anni di storia della grande distribuzione organizzata a Padova e in Veneto, punti vendita in Veneto ed Emilia Romagna divisi nei due canali dei negozi di quartiere Alì
Supermercati e dei superstore Alìper, oltre 2 milioni di scontrini in media al mese. I punti cardine del servizio Alì sono da sempre: filiera corta di fornitori e collaborazione con le PMI locali, ascolto delle esigenze del cliente, qualità dei prodotti, convenienza nel prezzo, professionalità dei collaboratori. Una filosofia improntata, quindi, ad un profonda e radicata territorialità, che restituisce i propri successi di mercato alla comunità locale in termini di occupazione e di responsabilità sociale.
I suoi punti vendita danno lavoro a 2.828 dipendenti di cui il 50,7% sono
donne. Ogni anno, poi, vengono investiti 100.000 euro in formazione per il
personale. Con la prospettiva di toccare entro il 2012 i 100 punti vendita,
in un contesto generalmente difficile e la flessione della spesa alimentare
delle famiglie, Alì Supermercati contribuisce a sostenere l’occupazione in
Veneto, sia attraverso una politica di investimenti e assunzioni, sia
attraverso la collaborazione con PMI e fornitori locali.
Il gruppo è fortemente radicato nel territorio anche per il sostegno ad
iniziative benefiche, sportive e culturali e alle azioni di responsabilità
sociale, in cui da sempre interviene coinvolgendo anche dipendenti e
clienti. Nell’arco del 2011 Alì ha raccolto, anche grazie alla loro
collaborazione e attraverso i punti con Carta Fedeltà, oltre 147.000 euro
per iniziative benefiche, cui si aggiungono oltre 500.000 euro di
sponsorizzazioni sociali.
Le voci principali sono il sostegno a importanti centri di cura e ricerca
medica e ad associazioni che operano in campo umanitario e sociale, la
colletta alimentare e la raccolta fondi per i cittadini emiliani colpiti dal
terremoto, il progetto di solidarietà per le associazioni locali We Love
People e We Love Nature per la scuola a sostegno dell’educazione ambientale,
il progetto Olly per il riutilizzo del comune olio di scarto impiegato in
cucina nella produzione di energia pulita.
Nel corso degli anni, inoltre, Alì ha messo in atto una serie di iniziative
che pongono particolare riguardo alla tutela dell’ambiente: sia sostenendo
progetti e attività “green”, sia operando concrete scelte ecosostenibili nei
propri punti vendita. Nel 2011 ha messo a dimora 1.146 alberi grazie al
progetto We Love Trees, oltre a partecipare ad iniziative come M’illumino di
meno, Riciclarti, Food is good e Giocosport, We Love Nature e
Alimentinsalute. In tutti i supermercati Alì e Alìper, inoltre, è attiva la
raccolta differenziata per gli imballaggi, vengono impiegati lampade a basso
consumo e frigoriferi a bassa dispersione di energia, valvole elettroniche
che risparmiano il 15%, cassette ortofrutticole riutilizzabili e sacchetti
pane ecocompatibili, carta certificata per cataloghi e strumenti di
comunicazione nei punti vendita.
Alì Spa è una realtà distributiva in forte espansione, con 2.828 dipendenti
e un fatturato 2011 di circa 800 milioni di euro. E’ presente in Veneto e in
Emilia Romagna con 95 punti di vendita divisi in due canali: Alì
Supermercati, negozi di quartiere e superfici fino a 1.500 mq, e Alìper, con
punti di vendita tra 2.000 e 5.000 mq, spesso inseriti in centri
commerciali.
Il Gruppo Selex opera nel settore della grande distribuzione con 20 Imprese
regionali che gestiscono circa 3.000 punti di vendita in tutta Italia, con
oltre 30.000 addetti per un fatturato al consumo 2011 di 8.400 milioni di
euro. Con una quota di mercato del 10,1% (super+iper+superette+cash & carry
– gennaio 2012 – Fonte SIG), Selex è il terzo player nazionale. Oltre che
con i marchi di Gruppo Famila, A&O e C+C, opera con una pluralità di insegne
regionali radicate sul territorio. Il Gruppo Selex fa parte della Centrale
ESD Italia che, a livello internazionale, è partner della Centrale EMD,
presente in 16 Paesi e leader in Europa per quota di mercato.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.