Seminativi per filiere eco sostenibili

mais 1“Coltivare cereali in modo sostenibile, oltre a rappresentare un comportamento eticamente valido, può essere la strada per creare da un lato nuove opportunità commerciali per le aziende agricole, dall’altro per offrire all’industria alimentare un’opportunità di approvvigionamento ‘sotto casa’ di cereali coltivati in modo sicuro e rispettoso dell’ambiente”. Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo a Roncade (Treviso) ad un convegno della filiera cerealicola promosso da ‘Cereal Docks’.

“Vogliamo sviluppare e rafforzare – ha spiegato Guidi – la già avviata collaborazione con l’industria agroalimentare, oltre che per un’equa distribuzione del valore tra i vari attori della filiera, anche per la definizione, la divulgazione e l’attuazione di disciplinari di coltivazione eco-sostenibile per le diverse filiere agroindustriali dei seminativi; dal frumento tenero e duro, all’avena, al mais, alla soia e al girasole”.

“In questi ultimi anni – ha concluso il presidente di Confagricoltura – l’interesse verso la sostenibilità dei prodotti agroalimentari si è manifestato prevalentemente nella fase finale delle diverse filiere dei cereali e dei semi oleosi, quella della trasformazione industriale. E’ arrivato il momento di chiudere il cerchio, estendendo il requisito della sostenibilità anche al primo segmento della filiera, fornendo all’industria granella coltivata, raccolta e trasportata con un ridotto impatto sull’ambiente”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.