Semplificazione: Martina, con Agricoltura 2.0 più digitali

burocrazia

”Con ‘Agricoltura 2.0’ diamo una forte spinta all’innovazione e alla semplificazione per 1 milione e mezzo di imprese agricole italiane, contribuendo a renderle sempre più competitive”: con queste parole il ministro Maurizio Martina ha dato il via al progetto, operativo a partire da oggi, dedicato alla semplificazione burocratica delle azienda agricole tramite un maggiore sviluppo del digitale. Le stime, presentate nel corso della conferenza stampa organizzata nel padiglione Mipaaf all’interno di Vinitaly, prevedono un risparmio di 25 chili di carta per ogni realtà su un totale di più di un milione e mezzo di aziende agricole e circa cento giorni l’anno. Dall’Anagrafe Nazionale delle Aziende Agricole al Fascicolo Aziendale Unico, passando per la Domanda Pac precompilata sino ad arrivare alla Banca dati Unica dei Certificati e alla Domanda Unificata per la progettazione per il 2016: sei i punti cardine del ‘Piano Agricoltura 2.0 – Amministrazione digitale, innovare per semplificare’, contenente interventi di innovazione tecnologica, di semplificazione amministrativa e di processo, che sarà accessibile anche attraverso ‘codici QR’ di riferimento. Martina ha spiegato nel corso della presentazione che ‘Agricoltura 2.0’ è ”una tappa fondamentale perché non dobbiamo subire i processi, ma diventarne i protagonisti. Siamo a un punto di svolta, con l’Amministrazione che realmente si mette al servizio degli agricoltori, eliminando la burocrazia inutile. Ringrazio gli organismi pagatori regionali per aver creduto in questa scommessa e le Regioni, che hanno tenuto il passo di un’agenda cosi fitta”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.