Quintali di pesce sequestrati in Emilia Romagna

pescherecci Decine di sanzioni, migliaia di euro di ‘multa’ ed oltre 2.200 kg di pesce sequestrati nel corso di oltre 500 controlli. Sono i numeri in Emilia-Romagna dell’operazione ”Giano” sul controllo della filiera dei prodotti ittici disposta a livello nazionale dal comando generale delle capitanerie di porto.

Circa 50 le sanzioni amministrative elevate per violazioni alle normative in materia di etichettatura, vendita e conservazione dei prodotti ittici la meta’ dei quali contestati ad aziende della grande distribuzione e ad esercizi di ristorazione risultati i piu’ colpiti con sanzioni complessivamente superiori a 50.000 euro.

L’altra meta’ dei verbali ha invece interessato l’attivita’ di pesca, trasporto e distribuzione con un complessivo ammontare di 20.000 euro di multe tra pescatori, grossisti e mercati ittici sottoposti a controllo dagli uomini delle Capitanerie di porto in servizio nei nove porti regionali compresi tra Goro e Cattolica.

Sul territorio Ravennate e su quello dei comuni di Goro, Porto Garibaldi e Cervia sono stati 38 gli illeciti amministrativi puniti con sanzioni per oltre 45.000 euro. Per i titolari di due pescherie, due ristoranti e quattro commercianti all’ingrosso si e’ invece reso necessario il deferimento all’autorita’ giudiziaria per reati in materia di tracciabilita’, confezionamento e conservazione di prodotti ittici in cattive condizioni igienico sanitarie.

Nel Riminese, da Cesenatico a Cattolica, gli uomini delle Capitanerie di porto hanno contestato violazioni di poco superiori ai 23.000 euro. 2.267 infine i chilogrammi di pesce sottoposti a sequestro nel corso dei 500 controlli effettuati in mare, nei punti di sbarco, nei depositi all’ingrosso, nei mercati ittici, nella grande distribuzione, nella ristorazione e lungo le maggiori strade ed arterie di collegamento e trasporto.
I risultati dettagliati dell’operazione “Giano”, una delle più grandi operazioni di sequestro mai portate a termine nell’ambito della contraffazione alimentare, che ha coinvolto tutto il territorio nazionale saranno resi mercoledì nel corso di un incontro a Venezia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.