Serre fotovoltaiche a Medicina: speculazione per il Movimento 5 stelle

“A Medicina sembra che credano possibile costruire le case dal tetto”
– ironizza Giovanni Favia, Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle
– “Lunedì è stata approvata una Delibera (favorevole la maggioranza,
astenuto il PdL, contraria Rifondazione) con la quale il Comune concede per
25 anni ad un’azienda straniera, la Solon, cinque ettari di terreno per
la realizzazione di serre fotovoltaiche. Fin qui, tutto bene. Peccato che
nella delibera non si faccia alcun riferimento a ciò che dovrà essere
coltivato SOTTO le serre, o a CHI dovrà farlo: dettaglio invece
imprescindibile perché la Regione autorizzi la serra e quindi si possa
accedere ai finanziamenti statali, che sono destinati ad integrare il
reddito di un agricoltore grazie al conto energia GSE. È invece
chiarissimo che l’unico scopo dell’operazione sia di tipo speculativo:
il Comune di Medicina ha stipulato un contratto nel quale pretende di
essere liquidato dell’intera somma nei primi dieci anni di contratto (che
invece dura 25). E metterà addirittura l’intero importo del contratto a
bilancio già dal primo anno. Che significa? Che il contratto serve al
Comune per sistemare i propri conti, al futuro ci penserà chi verrà dopo.
Anche la Solon” – spiega Favia – “è un’azienda che non ha nulla
a che vedere con l’agricoltura. Per l’operazione speculativa ha
approntato una SrL con appena 5mila € di capitale sociale. E ieri
l’Assessore Filippini, in Consiglio comunale, ha candidamente ammesso
dicendo che ‘gli unici introiti dell’azienda deriveranno dai
contributi’. Ora la Solon dovrà trovare un partner agricolo, che
speriamo sia solido, anche se ci pare improbabile: ci sarà un motivo se
nel territorio di Medicina la coltivazione di serra non è adottata, no?
Non vorremmo che si avvalessero di un prestanome solo per accedere ai
contributi… Presenteremo al più presto” – anticipa Favia –
“un’interrogazione in Regione per chiarire se siano stati rispettati i
parametri per attivare il Conto Energia GSE e se il Comune abbia tutelato
al massimo l’interesse della comunità.”
Giovanni Favia
Consigliere Regionale Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.