Settimana della Bonifica, impianti aperti al pubblico

È in pieno svolgimento la tradizionale Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione evento organizzato da A.N.B.I (Associazione Nazionale delle Bonifiche Italiane) e al quale aderiscono tutti i Consorzi di bonifica d’Italia.
Il tema di quest’anno è “Risorse naturali – Energia per il territorio”. La nostra regione sarà teatro di un ricco programma di eventi e manifestazioni per sensibilizzare i cittadini verso i temi cari ai consorzi di bonifica: il dissesto idrogeologico e la difesa del territorio, la salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio e il risparmio idrico. Questa tredicesima edizione è partita già nella giornata di martedì scorso, 14 maggio, con la cerimonia di premiazione di “Acqua e territorio”, il concorso sugli elaborati multimediali delle scuole di tutta la regione promosso da URBER.
Fulcro delle iniziative della Settimana è l’apertura degli impianti di bonifica al pubblico: dighe, opere idrauliche ed irrigue, casse di espansione sono al centro di visite guidate, dove personale qualificato spiega i segreti del funzionamento, in un vero e proprio percorso itinerante per scolaresche e famiglie che desiderano trascorrere una giornata in questi “templi dell’acqua”.
Fra le strutture che aprono le proprie porte ai cittadini, ci sono le due dighe del Piacentino: Mignano e Molato. L ’impianto idrovoro della Bevanella, nel cuore del Parco Delta Po. Lo storico impianto idrovoro di Bagnetto a Sala Bolognese. Gli impianti di Tratturo e la cassa di espansione di Alfonsine, all’interno del comprensorio della Romagna Occidentale. E ancora: la Renana, che apre lo storico impianto di Saiarino e il Museo della bonifica, oltre alle casse di Campotto, Vallesanta e Bassarone. Nell’area del ferrarese visitabili gli impianti di Codigoro, Marozzo, Bando e Sant’Antonino. Il Canale Emiliano Romagnolo, oltre agli impianti del Palantone, Savio e Volta Scirocco, apre quello della Crevenzosa, teatro di un concerto live, sabato 25 maggio a partire dalle 19, in cui si esibiranno il musicista Riccardo Tesi accompagnato dai membri della Banditaliana.
Ma quello del CER non è l’unico evento di un calendario ricco di numerose sorprese e curiosi eventi come quello di domenica 26 maggio dove, in occasione della chiusura della Settimana, una delegazione di canoisti esplorerà il nodo idraulico di Boretto, con un raduno organizzato dal Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale. Al contempo curiosi e appassionati potranno ammirare la mostra con immagini tratte dall’archivio fotografico dell’Ente Delta Padano nella sede del Consorzio di Bonifica della Romagna, cui seguirà un convegno sul tema “Bonifica ed insediamenti rurali”.
Domani, giovedì 23 maggio, sarà la volta del Consorzio di Bonifica di Piacenza con una mostra fotografica da non perdere intitolata “Il Grande Fiume – Vita e tradizioni lungo il Po a Piacenza” che sarà inaugurata all’Impianto Idrovoro della Finarda.
canale Reno1Il Consorzio della Bonifica Renana darà il via venerdì 24 maggio al 7° Workshop sulla tutela della risorsa idrica e dell’assetto idrogeologico, quest’anno dedicato a “Usi plurimi e risparmio idrico”.
Sabato 25 maggio il Consorzio di Bonifica di Ferrara presenta il libro “Eterodossia e vitruvianesimo. Palazzo Naselli a Ferrara (1527-1538)”.
Sempre sabato 25 maggio l’inaugurazione della mostra “Scritture d’acqua”, organizzata dal Consorzio della Bonifica Burana e che offre al pubblico la possibilità di ammirare incisioni calcografiche e xilografiche dedicate alla bonifica e create dall’Associazione Liberi Incisori.
Alla Reggia Ducale di Colorno il Consorzio della Bonifica Parmense invita a visitare la mostra fotografica itinerante “Storia e paesaggi della Bonifica”, un viaggio imperdibile sui 150 anni degli impianti di bonifica attraverso immagini restaurate e rari documenti d’archivio che sarà possibile ammirare sino a domenica 26 maggio.
“Risveglio di natura” sempre domenica 26 maggio per il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale, con la visita guidata per gli appassionati di birdwatching alla Cassa di espansione Cavo Gambellara per osservare la fauna acquatica.
Infine un’ampia scelta di itinerari a contatto con la natura e numerose altre iniziative artistico-culturali e di carattere ludico-sportivo
[Guarda il programma completo delle iniziative regionali per la Settimana della Bonifica sul portale URBER].

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.