Sì all’etichettatura dalla Commissione agricoltura della Camera

La commissione Agricoltura della Camera dei deputati ha approvato il testo del disegno di legge 2260 che prevede l’etichettatura dei prodotti alimentari. Il provvedimento, gia’ trasmesso alle altre commissioni, arrivera’ in Aula la prossima settimana per ottenere il definitivo via libera
”Con l’approvazione del disegno di legge sull’etichettatura mettiamo un punto fermo lungo il percorso della salvaguardia del nostro patrimonio agroalimentare, della valorizzazione del lavoro degli agricoltori e della garanzia del diritto del consumatore ad essere informato sulla natura e le caratteristiche dei prodotti acquistati”. Cosi’ il presidente della commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Paolo Russo commenta l’approvazione del ddl. ”Giunge cosi’ a conclusione – ha proseguito Russo – un’iniziativa intorno alla quale sono state riposte numerose e legittime aspettative. Il testo licenziato della commissione rappresenta la ragionevole e moderna mediazione tra la necessita’ di costruire un potente argine contro la concorrenza sleale e le insidie del mercato e quella di preservare la tradizione e l’esperienza dell’industria della trasformazione, che pure rappresenta un elemento tipico del nostro made in Italy”. Esprime ”piena soddisfazione”, anche Viviana Beccalossi, relatrice del provvedimento: ”L’etichettatura, questione piu’ volte sollevata sia dalle organizzazioni agricole che dai consumatori, e’ finalmente diventata realta’. L’obiettivo e’ quello di dare maggiori e piu’ trasparenti informazioni ad un mondo di consumatori sempre piu’ attento a cio’ che porta in tavola. Dopo le varie emergenze alimentari degli ultimi anni si e’, infatti, molto accentuata l’attenzione rispetto al tema delicato della sicurezza alimentare e proprio per questo riteniamo che sia importante che la politica faccia un passo avanti verso le giuste richieste dei cittadini”.
”Finalmente si è fatta luce, se non altro in Commissione Agricoltura della Camera, per quanto riguarda l’etichettatura sull’origine dei prodotti alimentari”. Cosi’ commenta il ministro dell’agricoltura Giancarlo Galan l’approvazione del ddl che passera’ in Aula il prossimo 28 settembre. E’ però la terza volta che dopo l’approvazione del Senato il provvedimento tenta di avere il via libera da Montecitorio. ”In realta’ – avverte Galan – il percorso legislativo che porterà all’approvazione della legge sull’etichettatura non è ancora terminato, ma, grazie all’impegno dimostrato sia dalle forze di maggioranza che di opposizione, ritengo di poter essere finalmente ottimista. Di fatto, la Commissione Agricoltura della Camera ha deciso ‘di assicurare ai consumatori una completa e corretta informazione sulle caratteristiche dei prodotti alimentari commercializzati, trasformati, parzialmente trasformati o non trasformati, nonché di rafforzare la prevenzione e la repressione delle frodi alimentari”’. ”E’ chiaro – conclude il Ministro – che non appena il disegno di legge verrà definitivamente approvato, tutto ciò avrà valore e rilevanza in sede nazionale, ma ciò che l’Italia si attende è che tale norma diventi scelta condivisa anche in sede europea. Ed è in quella sede che continuerò a farmi interprete di quanto ieri è stato approvato presso la Camera dei deputati”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.