Si dà appuntamento in Puglia la Selezione del Sindaco 2010

Il mondo del vino italiano ed internazionale si dà appuntamento in Puglia, in occasione di una delle rassegne enologiche più importanti ed attese in Italia, che, ogni anno, vede protagonisti oltre 1.200 vini provenienti da tutte le regioni italiane, nessuna esclusa, e da molti paesi europei – dalla Croazia alla Slovenia, dalla Germania alla Spagna, dall’Ungheria fino all’Austria e alla Francia – con la partecipazione di oltre 400 piccole e grandi aziende e più di 200 comuni. Il vino simbolo dei territori a più alta vocazione vitivinicola d’Italia e d’Europa sarà eletto a Brindisi, dove, dal 21 al 23 maggio, è di scena “La Selezione del Sindaco 2010”, il Concorso enologico internazionale delle Città del Vino, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, l’unica rassegna vitivinicola in Italia riservata ai vini Docg, Doc e Igt il cui quantitativo di produzione è compreso tra le 1.000 e le 50.000 bottiglie, presentati in gara dall’azienda che produce il vino e dal comune in cui sono localizzati i vigneti
“La grande partecipazione delle cantine e dei comuni – sottolinea il presidente delle Città del Vino Giampaolo Pioli – è legata all’originalità del concorso, che rappresenta un’importante occasione per promuovere la piccola produzione vitivinicola di qualità e il suo territorio di origine, grazie al fatto che le aziende che presentano i propri vini hanno il loro sindaco come testimonial”. E per la Puglia, dopo le performance delle passate edizioni, che hanno visto i vini pugliesi aggiudicarsi oltre 20 medaglie d’oro e più di 50 medaglie di argento, è previsto, per l’edizione 2010, il superamento dei 100 campioni in concorso.
L’Istituto Agrario Pantelli di Ostuni sarà la prestigiosa sede e il luogo dell’archiviazione dei campioni dei vini dell’edizione n. 9 de “La Selezione del Sindaco” (le iscrizioni sono aperte fino all’11 maggio 2010) e la “prova generale” di assaggio al Castello di Terra della Marina di Brindisi – in collaborazione con la Regione Puglia, la Provincia, il Comune e la CCIAA di Brindisi – vedrà protagonisti anche gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Sandro Pertini” di Brindisi, insieme alle commissioni di degustazione, composte da oltre 70 giudici, tra enologi, enotecnici, assaggiatori, sommelier e giornalisti del settore di livello internazionale. Al termine delle selezioni, una degustazione aperta, sullo sfondo della Piazza d’Armi del Castello di Terra della Marina, permetterà a tutti gli eno-appassionati di assaggiare la piccola produzione di qualità protagonista del concorso, con i consigli diretti dei produttori, italiani ed internazionali.
E, proprio in Puglia, l’edizione 2010 del concorso firmato Città del Vino – promosso in collaborazione con Recevin-Rete Europea delle Città del Vino e con il patrocinio scientifico dell’O.I.V.-Organisation Internazionale de la Vigne e du Vin – si presenterà ricca di novità: sempre più vicino agli eno-appassionati, consumatori attenti alla qualità dei vini al giusto prezzo, grazie all’ingresso nel Comitato tecnico scientifico del concorso di Federconsumatori; lo sguardo alle nuove generazioni di professionisti del vino, con il coinvolgimento degli studenti nelle diverse fasi del concorso, dalla selezione dei campioni alla valutazione finale; l’attenzione alla vitivicoltura biologica perché, in contemporanea con la “Selezione del Sindaco”, è di scena anche “Biodivino”, il concorso internazionale delle Città del Bio, dedicato ai vini derivanti da uve prodotte da agricoltura biologica; l’apertura ai Paesi Extra Ue, come la Cina, con i vini di Qinhuangdao, prima Città del Vino cinese, protagonisti di un vero e proprio “scambio enologico” con le Città del Vino italiane ed europee.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.