Si è concluso Girolio d’Italia 2013: tutti i numeri del viaggio nel mondo dell’extravergine

Sindaci e assessori rappresentanti di tutte le tappe del Girolio 2013 con il Presidente delle Città dell'Olio Enrico Lupi a Bitonto
Girolio d’Italia 2013, dà i numeri: il viaggio del gusto attraverso 14 regioni olivetate italiane, partito lo scorso 20 settembre da Ragusa in Sicilia, si è concluso ieri a Bitonto in Puglia alla presenza dei rappresentanti di tutte le tappe di questa edizione, con una grande festa e con l’Assemblea Annuale dei Soci dedicata al ventennale dell’Associazione che ricorre nel 2014. Quella che si è appena conclusa è un’edizione che porta con sè un curriculum di numeri decisamente importante: quindici le Città dell’Olio toccate dalle tappe, 50 le Città dell’Olio coinvolte a vario titolo nella manifestazione e altrettanti gli enti istituzionali che hanno aderito al progetto con contributi e patrocini. Tra questi, da ricordare in particolare l’adesione del Presidente della Repubblica e sua medaglia di rappresentanza e i patrocini del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, di Expo 2015 e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Circa 500 gli espositori e i produttori di olio che hanno animato i mercatini e offerto assaggi a un pubblico di oltre 50.000 partecipanti, 40 i frantoi visitati, più di 50 gli spettacoli che hanno allietato le varie tappe e oltre 50 sono anche le degustazioni guidate, i corsi di assaggio e i laboratori di approfondimento della conoscenza dell’olio che hanno coinvolto grandi e piccini. E proprio i bambini sono stati tra i principali protagonisti di ogni tappa: circa 2.000 sono infatti gli alunni delle scuole che sono intervenuti alle cerimonie di inaugurazione di tappa e in particolare alla consegna della pianta di olivo da parte di una delegazione della tappa precedente.

Girolio cresce dunque, così come anche l’interesse attorno a questa manifestazione organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio in collaborazione con i coordinamenti regionali e – tappa per tappa – con il contributo di istituzioni e associazioni del territorio: sono stati inoltre più di 4.300.000 gli accessi registrati al portale delle Città dell’Olio.

Qualche ulteriore curiosità: la distanza virtuale percorsa nelle 14 tappe è di oltre 7.600 km, di cui oltre 1.500 solo tra la prima tappa di Ragusa in Sicilia e la seconda di Duino Aurisina in Friuli Venezia Giulia. E sempre a proposito di numeri, ce n’è un altro che per l’Associazione Nazionale Città dell’Olio assume un particolare significato: il 20. Infatti, nel 2014 ricorrerà il ventennale di attività dell’ANCO, costituita a Larino (CB) nel 1994 e che oggi ha sede a Monteriggioni (SI). L’Associazione, che attualmente conta oltre 350 Città dell’Olio distribuite in 18 regioni olivetate italiane, riunisce Comuni, Provincie, Comunità Montane e Camere di Commercio di territori a chiara vocazione olivicola e si impegna a promuovere l’olio extravergine di oliva quale prodotto fondamentale della tradizione agricola, alimentare e culturale del nostro paese e allo stesso tempo valorizzare i suoi territori di produzione.

“Girolio d’Italia 2013 e il successo che si è materializzato attorno a questa manifestazione – ha commentato il Presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi – sono il frutto di un importante lavoro di condivisione di strategie e obiettivi tra tutte le Città dell’Olio coinvolte, in particolare la valorizzazione dell’olio extravergine di oliva e dei territori di produzione, e ha rappresentato un importante momento di aggregazione per molte realtà olivicole italiane. Piena soddisfazione dunque per i risultati raggiunti da questo progetto che ogni anno cresce nei numeri e in interesse. L’anno prossimo – conclude Lupi – non dovremo aspettare i tempi della frangitura per entrare di nuovo in clima “Girolio”: la grande festa dell’extravergine nel 2014 inizierà già da marzo, quando si apriranno le celebrazioni del ventennale dell’Associazione e andrà avanti fino a dicembre”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.