Siccita’: Lav a Zaia, revocare stagione caccia in Veneto

Revocare l’apertura della stagione venatoria in Veneto, cosi’ da tutelare la fauna provata dall’emergenza siccita’. E’ questo l’appello che la Lav rivolge al presidente della Regione, Luca Zaia. A fronte della crisi idrica e dalla siccita’, che ha colpito gravemente anche l’agricoltura, per l’associazione si rileva “un quadro ambientale oltremodo preoccupante, le cui ricadute negative non si limitano solamente alla produzione agricola, ma creano un danno enorme ad ogni forma di vita, vegetale e animale”.”Le risorse vegetali costituiscono la base del nutrimento di molte specie animali – scrive l’associazione in una nota – che a loro volta rappresentano una fonte alimentare per i predatori presenti sul territorio, e’ evidente quindi che la riduzione delle risorse vegetali, crea un danno ‘a cascata’ a tutte le specie animali”. “Facciamo appello al presidente Zaia perche’ applichi senza esitazione le competenze che la legge sulla tutela degli animali gli ha demandato – dichiara Massimo Vitturi, responsabile del settore caccia e fauna selvatica della Lav – la revoca dell’apertura della stagione venatoria e’ uno dei tanti provvedimenti che devono essere messi in campo per limitare le drammatiche conseguenze dell’emergenza siccita’ che ha colpito la regione Veneto”. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.